Esercito

103 ANNI DELL’ARMA TRAMAT

22 Maggio 2019: FONTE – COMANDO LOGISTICO DELL’ESERCITO –                                                  La logistica dell’Esercito da oltre un secolo in prima linea   Roma, 22 maggio 2019. Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina, ha presenziato questa mattina a Roma alla celebrazione del 103° anniversario della Battaglia degli Altipiani e Festa […]

Leggi

Marina Militare

UNIBA RENDE OMAGGIO A TRE RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI DELLA CITTÀ DI TARANTO

20 Maggio 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – L’Università degli Studi di Bari Aldo Moro renderà omaggio a tre rappresentanti delle Istituzioni della difficile, quanto complessa, realtà tarantina con il conferimento del Sigillo di Ateneo, elemento identificativo dell’Accademia barese, da parte del Magnifico Rettore Antonio Felice Uricchio. La cerimonia è in programma […]

Leggi

Aeronautica Militare

MISSIONE IN ROMANIA: EUROFIGHTER ITALIANI CONSEGUONO LA FOC

15 Maggio 2019: FONTE – Stato Maggiore Difesa – La Task Force Air 4th Wing dell’Aeronautica è pronta a contribuire al Servizio di Sorveglianza dello spazio Aereo della Romania   Il simbolico sorvolo di tre caccia intercettori Eurofighter italiani e tre Mig-21 rumeni della base aerea di Mihail Kogalniceanu, a pochi chilometri da Costanza, ha sancito il […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

I CARABINIERI DEL NOE DI CAMPOBASSO SEQUESTRANO UN CENTRO DI ROTTAMAZIONE AUTOVEICOLI E UNA DISCARICA ABUSIVA

22 Maggio 2019: FONTE – Comando Generale Arma Carabinieri – Carabinieri del N.O.E. di Campobasso – MONTECILFONE (CB). I CARABINIERI DEL NOE DI CAMPOBASSO SEQUESTRANO UN CENTRO DI ROTTAMAZIONE AUTOVEICOLI E UNA DISCARICA ABUSIVA. 3 PERSONE DENUNCIATE. I Carabinieri del N.O.E. di Campobasso coadiuvati dai militari della Stazione Carabinieri di Montecilfone, nell’ambito di verifiche e […]

Leggi

Polizia di Stato

BERGAMO: 12 ARRESTI PER SPACCIO DI DROGA

22 Maggio 2019: FONTE – Polizia di Stato – Oltre 6.300 cessioni di droga a clienti i più disparati dal ristoratore al camionista, dall’infermiera al giornalista, sono stati documentati dai poliziotti della Squadra mobile di Bergamo nel corso dell’operazione “Snowfall” che ha portato all’arresto di 12 persone. Ulteriori otto ricercati sono al momento irreperibili. Gli indagati sono responsabili, […]

Leggi

Guardia di Finanza

OPERAZIONE MERCATO DEI FIORI - 7 ARRESTI PER ESTORSIONE E LESIONI PERSONALI

22 Maggio 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di Napoli – OPERAZIONE “MERCATO DEI FIORI”: ESECUZIONE DI ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE ED AGLI ARRESTI DOMICILIARI ESEGUITA DAI CARABINIERI E DALLA GUARDIA DI FINANZA DI TORRE ANNUNZIATA NEI CONFRONTI DI SETTE APPARTENENTI AL “CLAN CESARANO” DI CASTELLAMMARE DI STABIA. I militari dei […]

Leggi

Altre Istituzioni

UNIBA RENDE OMAGGIO A TRE RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI DELLA CITTÀ DI TARANTO

20 Maggio 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – L’Università degli Studi di Bari Aldo Moro renderà omaggio a tre rappresentanti delle Istituzioni della difficile, quanto complessa, realtà tarantina con il conferimento del Sigillo di Ateneo, elemento identificativo dell’Accademia barese, da parte del Magnifico Rettore Antonio Felice Uricchio. La cerimonia è in programma […]

Leggi

MISSIONE IN AFGHANISTAN: ADDESTRAMENTO C-IED PER GLI AFGHANI

MISSIONE IN AFGHANISTAN: ADDESTRAMENTO C-IED PER GLI AFGHANI

27 Dicembre 2018: FONTE – Stato Maggiore Difesa –

Nella Missione in Afghanistan, gli advisor italiani concludono con successo un corso di addestramento C-IED a favore dei futuri istruttori delle forze armate afghane

Da alcuni giorni si è concluso un ciclo di addestramento pianificato e condotto da personale appartenente al Military Advisor Team (MAT) nella missione in Afghanistan, unità del Train Advise and Assist Command West (TAAC-W) a guida Brigata Aeromobile “Friuli”  in collaborazione con il Joint-Engineer  (J-ENG) , la cellula di specialisti che, in seno al Comando a guida italiana, si occupa di analizzare, prevenire e contrastare la minaccia degli ordigni esplosivi improvvisati nel teatro operativo afghano.

Il corso, della durata di tre giorni, si è svolto dal 22 al 24 dicembre presso le strutture didattiche, l’Engineer Training Area (ETA) e il C-IED Training Building di Camp Arena, dove gli specialisti italiani hanno riprodotto – grazie alla loro lunga esperienza nella lotta agli ordigni improvvisati – una striscia addestrativa molto realistica nella quale condurre gli allievi alla ricerca e alla bonifica di ordigni improvvisati tipici della minaccia terroristica in Afghanistan.

L’evento addestrativo, organizzato a favore di personale militare appartenente alle forze di sicurezza afgane (ANDSF), è stato mirato alla formazione degli istruttori afgani dai quali saranno selezionati i team impiegati presso i reparti delle forze di sicurezza locali nella lotta contro la grave minaccia degli ordigni improvvisati.

L’attività di addestramento e consulenza nei confronti delle Forze di Difesa e Sicurezza afgane (ANDSF) attraverso il principio del “train the trainers”, ha  il duplice scopo di creare nuove capacità specialistiche  e di rendere le forze di sicurezza afgane sempre più autonome nella fase formativa.

Al termine della fase di apprendimento, gli specialisti italiani hanno valutato le capacità di insegnamento dei futuri istruttori afgani, certificandone le abilità dimostrate.
Gli ordigni improvvisati rappresentano in Afghanistan una delle peggiori minacce sia per le forze di sicurezza che per la popolazione locale, coinvolta in maniera indiscriminata durante i normali spostamenti sugli itinerari che collegano le città e i villaggi del Paese.

La missione in Afghanistan Resolute Support si prefigge lo scopo di creare uno stato di diritto, istituzioni credibili e trasparenti e soprattutto delle Forze di Sicurezza afghane (ANSDF) autonome e ben equipaggiate, in grado di assumersi autonomamente il compito di garantire la sicurezza del Paese. Questo dimostra come la comunità internazionale sia sempre al fianco del popolo afgano, e prosegua nel suo impegno fornendo addestramento, consulenza ed assistenza alle attività delle istituzioni afgane.

RS missione in Afghanistan

Le funzioni principali della missione in Afghanistan RS sono contenute nello Status of Forces Agreement SOFA firmato a Kabul il 30 settembre 2014 dal Presidente afgano, subito dopo ratificato dal parlamento, che definisce termini e condizioni del dispiegamento della nuova forza multinazionale di RS e quali saranno i compiti principali da assolvere, tra cui:

•Supporto alla pianificazione, programmazione ed impiego delle risorse finanziarie nel lungo termine;
•Assicurare trasparenza, affidabilità e vigilanza in ottica anticorruzione;
•Supportare l’aderenza ai principi dello stato di diritto e di buon governo;
•Supportare e sostenere processi quali arruolamento, addestramento, gestione e crescita del personale, anche tramite fornitura di materiali ed equipaggiamenti;
•Intelligence;
•Comunicazione strategica.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – Stato Maggiore Difesa –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *