Esercito

CONCLUSO L'EXPEDITIONARY ADVISORY PACKAGE ITALIANO

16 Agosto 2017: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Le Forze di Sicurezza Afgane, assistite dagli advisor dell’Esercito Italiano, ristabiliscono il pieno controllo nelle aree minacciate della provincia di Farah. ​È terminato nei giorni scorsi, con una importante shura all’interno della base delle Forze di Sicurezza Afgane a Farah, il dispiegamento dell’Expeditionary Advisory Package (EAP), […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE – A FERRAGOSTO OLTRE 2000 MARINAI IMPEGNATI IN OPERAZIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI E NELLE CAMPAGNE NAVALI D’ISTRUZIONE

16 Agosto 2017: FONTE – Marina Militare – Le Unitá della Marina Militare operano con continuità nel Mediterraneo, in Oceano Indiano e in Oceano Atlantico per la tutela degli interessi strategici del nostro Paese Sono oltre 2000 i marinai che sono stati impegnati a bordo delle unità navali della Marina Militare anche durante il giorno […]

Leggi

Aeronautica Militare

INCENDI SICILIA: OLTRE 140 MILA LITRI D'ACQUA SGANCIATI DA ELICOTTERI DELL'AERONAUTICA MILITARE IN UN MESE DI ATTIVITÀ

11 Agosto 2017: FONTE – Aeronautica Militare – Ad oggi effettuate circa 65 ore di volo, per un totale di circa 200 sganci, nell’ambito del dispositivo della Difesa in supporto alla Protezione Civile per la lotta agli incendi Da metà luglio gli elicotteri dell’Aeronautica Militare stanno operando in Sicilia nell’ambito del dispositivo della Difesa in […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

ADDESTRAMENTO A FAVORE DELLE AGENTI DELLA POLIZIA AFGANA

16 Agosto 2017: FONTE – TAAC WEST HQ – I carabinieri del TAAC W hanno condotto il primo corso “Female Body Searching” dedicato alle poliziotte di Herat. Si è concluso dopo circa 2 settimane di attività teoriche e pratiche il corso “Female Body Searching” in favore di 10 agenti dell’Afghan Uniform Police (AUP) e dell’Afghan […]

Leggi

Polizia di Stato

OPERAZIONE “MOVIDA” CONTRO LO SPACCIO DI DROGA

14 Agosto 2017: FONTE – Polizia di Stato – Conclusa ieri l’operazione “Movida”, un’attività intrapresa dalle Squadre mobili di 17 province contro lo spaccio di droga nei luoghi di aggregazione giovanile. L’operazione durata dal 7 al 13 agosto, in modo continuativo, con il coinvolgimento di commissariati, Reparti prevenzione crimine e Volanti, ha prodotto l’arresto di 52 spacciatori e la denuncia in […]

Leggi

Guardia di Finanza

VENEZIA - GUARDIA DI FINANZA: SEQUESTRATI OLTRE 4 MILIONI DI PEZZI

16 Agosto 2016: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Venezia – Nel corso della stagione estiva migliaia sono i turisti, provenienti da tutto il mondo, presenti tra le calli ed i campi di Venezia, in una cornice unica, tra le più belle e suggestive del mondo. In città, accanto ai commercianti e imprenditori che […]

Leggi

Altre Istituzioni

L’AMMIRAGLIO HOWARD PARLA AI DIPLOMATI DELLA DIREZIONE STRATEGICA DELLA NATO PER IL SUD

21 Luglio 2017: FONTE – Comando Interforze Alleato di Napoli – L’Ammiraglio Michelle Howard, comandante del Comando Interforze Alleato di Napoli ha parlato agli ufficiali NATO dell’ “Hub” di direzione strategica della NATO per il sud  nel corso della cerimonia di diploma tenutasi in data odierna. Nel suo intervento, l’Ammiraglio Howard ha sottolineato la velocità di […]

Leggi

Il nostro orrore di breve durata

Il nostro orrore di breve durata

23 Maggio 2017: FONTE -Unione Stella d’Italia-

L’ultima dose di orrore è una strage di adolescenti a un concerto della loro cantante-bambina preferita. Indubbiamente siamo tutti disgustati, arrabbiati e inorriditi ed è giusto che sia così, ci mancherebbe altro. Quello che bisogna chiedersi è che durata ha l’indignazione e il senso di lutto. Quanto ci metteremo a dimenticare? Chiediamocelo.

Chiediamoci se ci ricordiamo dei morti fucilati del Bataclan a Parigi, degli schiacciati da un camion, degli sgozzati, degli accoltellati in nome di una ideologia criminale e maledetta che prevede l’immolazione del carnefice scelto accuratamente tra i reietti, i piccoli delinquenti, gli scarti della società?

Chiediamoci anche perché questi disadattati non desiderino altro che morire seminando atroci lutti, disadattati a cui viene dato l’onorevole nome di Kamikaze che non meritano affatto, meritano solo di essere dimenticati, di fare sì che il loro “sacrificio” sia altrettanto inutile delle loro inutili vite.

Che cosa la nostra società, la nostra civiltà europea fa o non fa per generare questi mostri? Dobbiamo genericamente dare la colpa a una religione straniera o agli stranieri che generosamente andiamo a prelevare davanti alle coste africane? Non faremmo meglio a cercare di capire che cosa non rende più la nostra civiltà, il nostro modo di vivere un modello a cui ambire, un obiettivo da raggiungere per gli immigrati e i loro figli?

Forse, e lo dico sommessamente, bisognerebbe lavorare sui valori che sono stati diluiti dalla preponderante attenzione alla ricerca del benessere economico come se il denaro potesse comprare gli amori, le aspirazioni, la felicità. Il dio denaro ha sostituito qualsiasi altro valore e l’uomo europeo è misurato dalla società solo in base al suo reddito e ai prodotti che può esibire come simboli di questo reddito.

Non è difficile pensare che per chi arriva di recente in Europa questo modo di pensare e di vivere possa essere ritenuto degenerato e pericoloso.

Urge quindi contrastare l’orrore non solo con i gessetti colorati e le letterine sui luoghi delle stragi, non solo con il rafforzamento degli strumenti di polizia e di intelligence ma con una profonda riflessione su quello che è stata l’Europa, faro di civiltà in passato, su quello che è ora e su quello che dovrà essere domani. Se non rifonderemo una cultura europea incentrata sull’uomo e non sul denaro non avremo scampo, faremo la fine di tutte le grandi civiltà tramontate della storia, spazzati via e sostituiti.

Andrea Marrone

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *