Esercito

L'82° REGGIMENTO "TORINO" NELLA FASE 2

25 Maggio 2020: FONTE – Stato Maggiore Esercito –   Assicurare il rispetto delle regole, continua l’impegno dell’Esercito per contrastare il COVID-19.   Via libera dal Ministero dell’Interno per l’impiego dell’Esercito Italiano nella provincia di Barletta-Andria-Trani (BAT), su richiesta del Prefetto Maurizio Valiante e a supporto delle forze di Polizia, per contenere e contrastare l’emergenza […]

Leggi

Marina Militare

VARATA NAVE FRANCESCO MOROSINI

22 Maggio 2020: FONTE – Marina Militare –   Taglio del nastro per la ben augurante rottura della bottiglia nella zona prodiera del secondo Pattugliatore Polivalente d’Altura   Il 22 maggio, presso lo stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso (GE), si è svolta la cerimonia di varo del secondo Pattugliatore Polivalente d’Altura (PPA), intitolato al grande […]

Leggi

Aeronautica Militare

ABBRACCIO TRICOLORE

25 Maggio 2020: FONTE – Aeronautica Militare –   21 città sorvolate dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale per un “Abbraccio Tricolore” che segnerà la storia   ​A partire da oggi, 25 maggio, la Pattuglia Acrobatica Nazionale effettuerà una serie di sorvoli, toccando tutte le regioni italiane e abbracciando simbolicamente con i fumi tricolori tutta la Nazione, […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

OPERAZIONE "BROTHER". CC ESEGUONO 5 MISURE CAUTELARI E SMANTELLANO PIAZZA DI SPACCIO.

25 Maggio 2020: FONTE – Arma dei Carabinieri Comando Provinciale Cosenza –   Alle prime luci dell’alba, nei Comuni di Cosenza, Rogliano, Grimaldi, Malito e San Mango d’Aquino, Militari del Comando Provinciale di Cosenza, supportati da personale della Compagnia di Intervento Operativo del 14° Battaglione Carabinieri Calabria e del Nucleo Cinofili dello Squadrone Eliportato Cacciatori […]

Leggi

Polizia di Stato

MINORI SCOMPARSI: OGGI RICORRE LA GIORNATA INTERNAZIONALE

25 Maggio 2020: FONTE – Polizia di Stato –   Oggi ricorre la giornata internazionale dei minori scomparsi; un’occasione per tenere sempre alta l’attenzione su un fenomeno preoccupante e per far luce sui tanti pericoli a cui vanno incontro i bambini quando non hanno punti di riferimento certi e sicuri. Nell’occasione, la Polizia di Stato, […]

Leggi

Guardia di Finanza

SEQUESTRATE OLTRE 8 MILIONI DI MASCHERINE E ALTRI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALI RECANTI CERTIFICATI CE CONTRAFFATTI

25 Maggio 2020: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Potenza –   Oltre otto milioni di mascherine facciali protettive e altri dispositivi di protezione individuale, come schermi facciali, guanti monouso, tute monouso, termo scanner, sono stati sequestrati, nei giorni scorsi dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Potenza, coadiuvato della Direzione […]

Leggi

Altre Istituzioni

CONTRASTO ALLA PESCA ILLEGALE: OPERAZIONE DELLA GUARDIA COSTIERA A LARGO DELLE ISOLE EOLIE

25 Maggio 2020: FONTE – Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto –   Si è conclusa nella notte una vasta operazione della Guardia Costiera nel bacino del Tirreno meridionale che ha visto l’impiego di due pattugliatori d’altura, un elicottero ed altri mezzi navali della Guardia Costiera assegnati ai Comandi dell’arcipelago eoliano, volta a […]

Leggi

Peace & Love

Peace & Love

01 giugno 2019: FONTE -Movimento Conservatore Stella d’Italia-

Non riesco a abituarmi a questa demolizione costante dell’Istituto Militare. Sì perchè le FFAA sono una istituzione che ha un ruolo ben preciso: la difesa della Patria e del Popolo italiano.

Abbiamo visto la signora Trenta gioire per un matrimonio omosessuale tra militari in divisa e va bene, opinioni sue che rispetto, organizzare indecenti balletti a Lourdes con militari in divisa, va bene, è il suo modo di fare e lo rispetto, fare gestacci con le dita con fare tronfio e soddisfatto in Parlamento, va bene, è la sua educazione.

Va bene per la signora Trenta: non va assolutamente bene per un Ministro della Difesa.

Ora l’ennesimo insulto, ho già dovuto assistere al vergognoso comportamento della nemica della lingua italiana, la per fortuna ex presidente della camera Boldrini che alla precedente parata ha snobbato con fare da spuzzetta sotto il naso da radical chic de noartri il passaggio della Brigata Paracadutisti “Folgore” e ora dovrei assistere a una pagliacciata dove la parata militare del due giugno come tema ha l’inclusione?

Ma l’inclusione di che? Mettiamo dei fiori nei nostri cannoni? Siamo tornati a Woodstock? Siamo tornati ai figli dei fiori? Ma questa signora Trenta, malauguratamente ministro della Difesa, non è la sola protagonista di questa stagione di disprezzo nei confronti di chi serve la Patria in divisa. Che ne dite dell’avvocato Conte che dichiara di disarmare i militari per mandarli nelle retrovie a parlare di pace.

Non che la pace ci faccia schifo, ovvio. Credo che nessuno apprezzi di più la pace dei militari che sanno bene cosa comporta la guerra e sanno che, se ci dovesse essere, saranno loro a doverla combattere e non stare nelle retrovie a parlare di pace con l’avvocato Conte.

Tempo fa mi trovai alla Scuola Militare della Nunziatella, una delle fucine delle future classi dirigenti, e non solo militari, di questo sfortunato grande Paese e il Direttore della Scuola, Colonnello di artiglieria, mi disse che non c’era più formazione per gli artiglieri e si chiedeva, se mai sforrtunatamente ce ne sarebbe stato bisogno, come si sarebbe potuto fare visto che un artigliere, a differenza di uno che balla il trenino o va nelle retrovie a parlare di pace, non lo si forma dall’oggi al domani.

Ecco, questo è il problema di avere a che fare con una classe dirigente palesemente incompetente trascinata al potere da un voto di protesta e di scambio per la speranza di avere un sussidio di stato chiamato reddito di cittadinanza. Quando avremo bisogno di soldati e non di buffoni in uniforme dove li troveremo?

E quindi quest’anno, per la prima volta, non assisterò alla parata del due giugno, nè dal vero e nemmeno in televisione, non voglio vedere una parata dell’inclusione dove i nostri soldati, perfettamente addestrati e equipaggiati per il loro compito sono trattati alla stregua di burattini da questi figuri tardo sessantottini che amano sussurrare “Peace and Love” ma non sanno che la pace si difende e che per difenderla ci vuole coraggio, spirito di sacrificio, addestramento, amore per la Patria e armi.

Andrea Marrone

Presidente Movimento Conservatore Stella d’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *