Esercito

LA BRIGATA “PINEROLO” COMPIE OGGI 198 ANNI

13 Novembre 2019: FONTE – COMANDO BRIGATA “PINEROLO” –   La Brigata “Pinerolo” compie oggi 198 anni, infatti il 13 novembre 1821 il reggimento “Saluzzo”, che tra 1672 ed 1738 era stato protagonista di battaglie epiche non solo sulla penisola italica ma anche al di fuori di essa, con decreto reale fu trasformato in Brigata […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE: IL CASTELLO ARAGONESE RAGGIUNGE IL TRAGUARDO DI UN MILIONE DI VISITATORI

11 Novembre 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud –   La prima attrazione culturale della città, e una delle prime della Regione Puglia, celebrerà l’evento in Piazza d’Armi   Taranto – Il Castello Aragonese taglierà l’importante traguardo di “un milione di visitatori” dalla data di apertura al pubblico avvenuta il 21 marzo 2005. […]

Leggi

Aeronautica Militare

AERONAUTICA, DOPPIO INTERVENTO SALVA VITA NEL CUORE DELLA NOTTE PER DUE PICCOLE PAZIENTI

23 Ottobre 2019: FONTE –  Aeronautica Militare –   Due trasporti sanitari urgenti sono stati effettuati nella notte a favore di una bimba di cinque anni e una neonata di 3 giorni   Un velivolo C-130J della 46^ Brigata Aerea di Pisa e un Falcon 900 del 31° Stormo di Ciampino si sono alzati in […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

SEQUESTRO RECORD DI COCAINA AL PORTO DI GIOIA TAURO (RC): TRA LE BANANE, NASCOSTI QUASI 1.200 KG DI SOSTANZA PURISSIMA

14 Novembre 2019: FONTE – Comando Generale Arma Carabinieri –   Lunedi mattina, i carabinieri del R.O.S. e del comando provinciale di Reggio Calabria, unitamente ai finanzieri del comando provinciale della Guardia di Finanza, con il supporto dei funzionari dell’Agenzia delle dogane di Gioia Tauro e il concorso operativo di funzionari Europol hanno sequestrato 1.176 […]

Leggi

Polizia di Stato

DROGA E SPARI: 6 ARRESTI NEI QUARTIERI POPOLARI DI TRAPANI

14 Novembre 2019: FONTE – Polizia di Stato –   Operazione “Reset” della Squadra mobile di Trapani contro lo spaccio di droga nei quartieri popolari di Milo e Palme. Il risultato è di sei persone arrestate e tre sottoposte a obbligo di dimora. Gli indagati sono tutti responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. […]

Leggi

Guardia di Finanza

OPERAZIONE MENSA DEI POVERI

14 Novembre 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di Varese –   CORRUZIONE E TRUFFA AI DANNI DEL BILANCIO DELL’UNIONE EUROPEA: LA GUARDIA DI FINANZA DI MILANO E DI BUSTO ARSIZIO ESEGUE MISURE CAUTELARI PERSONALI NEI CONFRONTI DI 3 PERSONE.   Nella mattinata odierna, nell’ambito dell’operazione “Mensa dei poveri”, finanzieri del Nucleo Polizia […]

Leggi

Altre Istituzioni

E’ PARTITA VARDIREX

07 Novembre 2019: FONTE – ANA Associazione Nazionale Alpini – L’esercitazione sulla maxi-emergenza che coinvolge Esercito, Marina, Dipartimento di Protezione Civile, Guardia Costiera, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Enti Locali ed Associazione Nazionale Alpini   VARDIREX 2019 – INIZIO TRA ESERCITAZIONI E IMPIEGHI REALI SI CONCLUDE LA PRIMA GIORNATA   Avviata oggi la fase […]

Leggi

L’onda nera è tricolore

L'onda nera è tricolore

27 maggio 2019: FONTE -Movimento Stella d’Italia-

Ieri è cambiato l’asse politico del paese e puntualmente è arrivata la rabbia dei propagatori di odio e di menzogne che hanno annunciato i soliti sfracelli per l’Italia passando da chi prevede che il nostro Paese, finalmente libero dalla loro morsa, non conterà più nulla in Italia a chi addirittura scrive e proclama sputacchiando per l’imbarazzo che è arrivata un’onda nera eplicitamente accusando la maggioranza degli italiani di essere biechi fascisti.

In realtà il Popolo italiano torna a essere sovrano e a esprimere la sua realtà di moderazione, di buonsenso e di desiderio di ordine, di rigore moderato dalla umanità, di solidarietà indirizzata verso chi ne ha bisogno e urgenza e non utilizzata politicamente. In altre parole il Popolo italiano, e non solo italiano, ha dichiarato con il suo voto di essere Conservatore.

Ora sento tutti i sinistri personaggi che affollanno le televisioni manifestatamente schierate, spiegare che alla fine la destra non ha realmente vinto e se ha vinto lo ha fatto per una anomalia dell’anima italiana che loro sapranno curare con le ricette della loro controinformazione e, dove non bastasse, scatenando i centri sociali con le loro spranghe salvifiche.

Aspettiamoci quindi l’offensiva dei mass media di un regime morto ma non sepolto, un maggiore attivismo di certa magistratura, l’asfissiante tam tam dei talk show animati da attricette in declino malate di botulino e radical chic dalla voce in falsetto e nuovamente le violenze e devastazioni dei centri sociali fomentati da personaggi vigliacchi che si guardano bene da avvicinarsi a situazioni di pericolo mandandoci dei poveri giovani disadattati e obnubilati dalle droghe.

Sarà tutto inutile, oramai il vento è cambiato e l’onda che non è nera ma è tricolore, è arrivata a intaccare le roccaforti della politica e nessun discorso sinistro potrà invertire questa evoluzione che in realtà riporta l’Italia in una situazione di normalità, una situazione nella quale la situazione emergenziale nella quale l’Italia è stata tenuta artificialmente dalla fine della Seconda Guerra Mondiale è finita e superata.

Il fascismo è sepolto e consegnato alla storia, il paese è stato ricostruito, saccheggiato, lottizzato, svenduto e ora sarà nuovamente ricostruito, il veleno delle ideologie estranee al sentire del Popolo italiano verrà progressivamente eliminato dai mass media, dai libri di scuola, dalle liturgie del potere, la violenza squadristica organizzata e prezzolata dei centri sociali verrà contrastata e vinta e perfino i preti torneranno sugli altari scendendo dalle barricate.

ieri ha vinto l’Italia.

Andrea Marrone

presidente Movimento Conservatore Stella d’Italia

2 risposte a L’onda nera è tricolore

  • Questo è un momento importante per l’Italia e per tutti coloro che amano la propria Patria. Ora spetta a noi arginare questa sinistra che ha svenduto il nostro Paese, le nostre origini e la nostra sicurezza. Viva l’Italia, Viva questa nuova destra!!!

  • Condivido la soddisfazione dell’articolista circa l’esito del voto ma non me la sento di condividere anche il suo ottimismo. La stampa, la cultura, parte della magistratura inquinate da un pressoché totale dominio culturale che dura da decenni hanno ancora armi molto affilate per riacquisire il potere. Mi auguro che ciò non avvenga. Mi associo ad Andrea Marrone quando chiama tutti all’impegno diretto, ognuno nel proprio ambiente, per riprenderci la nostra Patria ed operare a testa alta in Europa e non come servi dei potentati economici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *