Esercito

I fanti del reggimento “Torino” incontrano gli studenti

25 Febbraio 2020: FONTE -Infoteam 82° Regg. Fanteria Torino- Nell’ambito delle conferenze d’informazione e orientamento promosse dallo Stato Maggiore dell’Esercito per l’anno scolastico 2019/2020, il personale qualificato “Info Team”, ovvero personale specializzato nella comunicazione e nel reclutamento, dell’82° reggimento Fanteria “Torino”, unità alle dipendenze della Brigata Meccanizzata “Pinerolo”, ha incontrato gli studenti delle scuole superiori […]

Leggi

Marina Militare

Il brevettamento del Corso 2019 per i Palombari della MM

21 Febbraio 2020: FONTE -Stella d’Italia News- Si è parlato molto di questo corso e del fatto che, per la prima volta nella storia della Marina Militare, uno dei brevettati è una giovane donna, il Sottocapo Chiara Giamundo a cui va il nostro plauso per aver superato 11 mesi di un corso durissimo sia dal […]

Leggi

Aeronautica Militare

DIFESA: EMERGENZA CORONAVIRUS, RIENTRATI IN PATRIA I CITTADINI ITALIANI BLOCCATI IN CINA

03 Febbraio 2020: FONTE – Stato Maggiore Difesa –   Il velivolo KC767, predisposto dal Ministero della Difesa è decollato questa notte da Wuhan alle 21.43 italiane ed è atterrato questa mattina alle 10.00 circa a Pratica di Mare, per l’evacuazione dei cittadini italiani bloccati in Cina a seguito della crisi sanitaria. Il Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, per […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

Operazione Thor contro la mafia

25 Febbraio 2020: FONTE -Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania. Direzione Distrettuale Antimafia- Su delega di questa Procura Distrettuale, i Carabinieri del ROS hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Catania, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti […]

Leggi

Polizia di Stato

Arrestati usurai a Roma

26 Febbraio 2020: FONTE -GdF Comando Prov.le Roma, Questura di Roma Squadra Mobile- Dalle prime luci dell’alba, poliziotti della Questura di Roma e militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza stanno dando esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della Capitale, nei confronti di Umberto ROMAGNOLI […]

Leggi

Guardia di Finanza

Dipendente Riscossioni Sicilia intascava i soldi dei contribuenti

26 Febbraio 2020: FONTE -GdF Comando Prov.le Palermo- I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Palermo, nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica della città, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal G.I.P. del Tribunale di Palermo hanno notificato a R.S. (classe ’79) di Palermo, dipendente di Riscossione Sicilia S.p.A, […]

Leggi

Altre Istituzioni

Lo stato di abbandono del Museo per Salvo D'Acquisto

11 Febbraio 2020: FONTE -@emmaevangelista TW FB- “Quello che doveva essere il museo dedicato all’eroe nazionale Salvo D’Aquisto è, ad oggi, una torre in stato d’abbandono. Mi rivolgo al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e agli assessori competenti perché mantengano gli impegni presi con i cittadini e con l’Arma e procedano velocemente per adempiere […]

Leggi

Onorare chi sputa sulle Istituzioni?

Onorare chi sputa sulle Istituzioni?

03 Maggio 2019: FONTE -Unione Stella d’Italia-

Come accade puntualmente la ricorrenza della insurrezione generale che portò, in Italia, alla fine della II Guerra Mondiale ma non alla fine delle esecuzioni sommarie e delle violenze sui vinti rappresenta un momento divisivo. Quella che dovrebbe essere una festa condivisa visto che rappresenta una fine e un inizio, la fine di una dittatura e l’inizio del percorso democratico nel nostro Paese viene deturpata da chi, a distanza di oltre settant’anni, non manca di rinfocolare odio di parte, cosa particolarmente strumentale e assurda visto che quella parte da odiare non esiste più da quel 28 aprile del ’45 quando, tra la mattanza generale, fu fucilato anche chi era la personificazione assoluta della sua creatura, il fascismo e un fascismo senza Mussolini è stato e sarà sempre un fenomeno irripetibile.

Ma vediamo a noi, un rappresentante delle Istituzioni, il Generale di Brigata Paolo Ricò, sentendo infangare il prestigio e l’onore dell’Esercito Italiano a Viterbo, dove un rappresentante dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia ha accusato, senza prove alcune, del fatto che civili afghani sono stati uccisi da nostri militari, ha deciso di abbandonare il picchetto d’onore salutando le altre istituzioni presenti e facendo ritirate l’aliquota militare da lui comandata.

Ricordo qui che la resistenza non fu fatta solo da elementi in abiti civili che sparavano alle spalle alle persone ma anche e soprattutto da soldati che, al di là del fronte combatterono nelle brigate partigiane e al di qua nel rinato Esercito che, a fianco degli alleati, risalì la penisola per riconquistare combattendo la dignità perduta con l’armistizio e il capovolgimento delle alleanze e che quindi la rappresentanza delle FFAA aveva ogni diritto, oltre che il dovere, di partecipare a questa ricorrenza senza per questo essere infangata.

Ora invece di elogiare il senso delle Istituzioni, la dignità e il tatto con cui il Generale Ricò ha espresso il suo giusto sdegno per l’affronto portato alle Forze Armate il ministro della Difesa, la grillina Trenta, mostrando ancora una volta l’anima vera del partito che l’ha portata a ricoprire una carica delicatissima e importante, ha deciso di aprire una inchiesta ai danni del Generale Ricò.

L’unione Stella d’Italia e Stella d’Italia News esprimono la massima solidarietà al generale Ricò, sdegno per le offese gratuite che il rappresentante dell’ Anpi ha deciso di profferire verso le FFAA che, in Afghanistan e in altri teatri hanno sempre eseguito con onore e a prezzo di molte vittime, la missione di proteggere le popolazioni e implementare pace e sicurezza. Stigmatizzano il ministro Trenta che ha dimostrato anche in altre occasioni di avere una visione antitetica ai valori espressi dalle FFAA e invece di rappresentarne altri che vorrebbero una Forza Armata emasculata e ridotta a una sorta di protezione civile non funzionale alla missione di difesa nazionale che è invece la massima priorità per chi ha deciso di servire la Patria in armi.

Andrea Marrone

Una risposta a Onorare chi sputa sulle Istituzioni?

  • Impossibile commentare il comportamento del ministro Trenta.
    Un grande grazie al Generale di Brigata Paolo Ricò per il suo comportamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *