Esercito

ESERCITO: UN NUOVO SISTEMA DI ADDESTRAMENTO PER LA “PINEROLO”

10 Dicembre 2019: FONTE – Brigata Meccanizzata “Pinerolo” –   Un nuovo munizionamento non letale ha reso ancora più aderente alla realtà operativa odierna le attività del personale della Brigata Meccanizzata “Pinerolo”, qualificato per la scorta e tutela VIP, che si è addestrato per circa due settimane in terra pugliese. L’obiettivo è stato quello di […]

Leggi

Marina Militare

LA FREGATA MARTINENGO HA EFFETTUATO UNA SOSTA A LARNACA

10 Dicembre 2019: FONTE – Marina Militare – La fregata Federico Martinengo della Marina Militare ha effettuato una sosta nel porto di Larnaca, Cipro. Nave Martinengo, sta conducendo un operazione di pattugliamento nel Mar Mediterraneo Orientale per svolgere attività di presenza e sorveglianza degli spazi marittimi, in rispetto del diritto internazionale e a tutela degli […]

Leggi

Aeronautica Militare

INTELLIGENZA ARTIFICIALE, AERONAUTICA MILITARE E LEONARDO INSIEME PER L’INNOVAZIONE

10 Dicembre 2019: FONTE – Aeronautica Militare –   Giovani start-up, sviluppatori e ricercatori in una maratona tecnologica per presentare soluzioni di assistenza virtuale ai sistemi ed equipaggiamenti aeronautici. L’iniziativa vede anche il coinvolgimento di Oracle in qualità di partner tecnologico.   Un approfondimento sulle enormi potenzialità dell’Intelligenza Artificiale applicata ai sistemi aeronautici sarà al […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

IL CALENDARIO CITES 2020

10 Dicembre 2019: FONTE – Comando Generale Arma Carabinieri –   La tutela delle specie italiane e dei loro habitat protetti dai Carabinieri   Questa mattina, presso la Fondazione Bioparco di Roma, alla presenza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri e del Gen. C.A. Ciro D’Angelo, Comandante delle Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari […]

Leggi

Polizia di Stato

SICUREZZA STRADALE: UN CENTRO DI ECCELLENZA PER DIMINUIRE GLI INCIDENTI

10 Dicembre 2019: FONTE – Polizia di Stato – Competenze e professionalità diverse per ridurre gli incidenti stradali. Questo è lo scopo del Centro di eccellenza per la sicurezza stradale, reso operativo da un protocollo firmato oggi a Roma da Polizia di Stato, Sapienza università di Roma, Fondazione Ania e Asl Roma1. Alla cerimonia di […]

Leggi

Guardia di Finanza

MAXI OPERAZIONE ANTIDROGA - 10 ARRESTI E 22 PROVVEDIMENTI CAUTELARI

10 Dicembre 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di Venezia –   Dalle prime ore di oggi la Guardia di Finanza di Venezia sta eseguendo l’ordinanza con cui il G.I.P. presso il Tribunale del capoluogo lagunare ha disposto provvedimenti restrittivi della libertà personale nei confronti di 32 soggetti, ritenuti responsabili, a vario titolo, […]

Leggi

Altre Istituzioni

LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE E TUTELA DEL MADE IN ITALY

10 Dicembre 2019: FONTE – Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Leonardo da VINCI” di Martina Franca –   Mercoledì 11 dicembre 2019 alle ore 14.30, si terrà il secondo incontro del ciclo di conferenze “LEALTA’ E RISPETTO DELLE REGOLE” – VIII Edizione,  organizzato dall’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Leonardo da VINCI” di Martina Franca in collaborazione con […]

Leggi

In risposta alle proposte del Dott. Nardi

In risposta alle proposte del Dott. Nardi

09 Gennaio 2015: FONTE – Unione Stella d’Italia-

Pubblichiamo il commento di Emanuele Laina alla lettera inviata dal Dott. Nardi a Matteo Salvini

1)    Rafforzamento esponenziale del lavoro d’Intelligence:
Molte volte si pensa che i servizi di sicurezza e informazioni abbiano poteri sovra umani e che riescano a risolvere tutti i problemi. Infatti, quando in alcune questioni molto complicate (come stragi, omicidi, incidenti internazionali) non si riesce a dare una spiegazione razionale o plausibile o ad individuare l’autore dell’azione  subito si tira fuori la sempre verde questione della macchinazione o complicità dei servizi di informazione quale entità astratta e con poteri quasi divini! Giudico ottimo l’idea di rafforzare e migliorare le strutture adibite alle informazioni che se non accompagnato da una rivisitazione delle leggi che nomano e regolano le operazioni di indagine e le attività di polizia giudiziaria (dato che i servizi di intelligence operano nella legalità, almeno così sarebbe auspicabile!!!) l’azione di rafforzamento potrebbe risultare vano. Concordo pienamente di rivedere la posizione dell’Italia nell’impegno delle missioni militari all’estero in quanto non sempre il rapporto tra costi e benefici risulta positivo.
2) Creazione di programmi d’emancipazione delle donne musulmane
La civiltà islamica è troppo diversa dalla nostra quindi non andrei ad alterare equilibri apparentemente stabili. La cultura islamica è talmente diversa dalla nostra da far risultare incompatibile e inutile ogni azione di integrazione (come fino ad ora è stato dimostrato). Ci sarà un motivo per cui l’islam si è sviluppato in una parte del mondo ed il cristianesimo in un altro? Vedendo camminare nelle vie delle nostre città contemporaneamente una donna in minigonna e una donna con il burka non si può non notare il fatto evidente che una delle due non è al posto giusto!!! A mio giudizio il grado di emancipazione che una donna mussulmana può raggiungere non potrà mai essere o uguale o simile a quello una donna occidentale: la loro cultura non glielo permette. I progetti di integrazione ed emancipazioni potrebbero interessare le donne che già godono di un minimo di libertà altrimenti nell’integralismo non si entra.

Mi permetto di aggiungere che il modello occidentale al quale l’integralismo islamico ha dichiarato guerra andrebbe seriamente rivisto da parte nostra. La nostra civiltà, la stessa che si è autoimposta il multiculturalismo ed il multietnicissimo estremo e ad ogni costo,  si è staccata completamente dai valori che ci hanno creato (a iniziare dai valori cristiani, la famiglia, il senso di appartenenza ad una comunità) mentre la civiltà mussulmana i valori li ha e pure molto saldi e forti (anche se a noi non sempre piacciono). La “lotta” sarà dura e loro sono avvantaggiati: la nostra debolezza è loro forza.  E noi siamo molto deboli.

Emanuele LAINA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *