Il tricolore delle Frecce saluta il cielo di Parma

19 Giugno 2013 – ore 14,15: FONTE – Aeronautica Militare –

Presso l’Aeroporto di Parma, è andato in scena domenica 9 giugno,  l’AEROPARMA AIRSHOW 2013 a cui hanno partecipato numerosi velivoli acrobatici e affermati piloti in un programma di volo molto ricco culminato con la performance dei velivoli ad alte prestazione dell’Aeronautica Militare.

L’A.M. ha collaborato con l’Aeroclub di Parma, delegato dall’Aeroclub d’Italia per l’organizzazione dell’evento, all’elaborazione del programma di volo e alle predisposizioni al suolo per offrire al pubblico una vera e propria giornata di festa all’insegna della passione per il volo.

L’evento si è aperto con l’arrivo della bandiera italiana portata in volo da un HH-3F del 15° Stormo di Cervia, sulle note dell’inno nazionale.

Successivamente si sono svolte le esibizioni dei velivoli MB326, T6, Pitts S2B, YAK 50, CAP232, Fiat G59, per poi passare ai velivoli militari dell’Aeronautica Militare quali gli AMX, i Tornado, gli EFA. La manifestazione si è conclusa con spettacolari manovre degli MB339 della Pattuglia Acrobatica Nazionale.

Il Comando Rete POL, con sede sull’ Aeroporto di Parma, ha fornito il supporto logistico agli equipaggi di volo e specialisti della Forza Armata e, su mandato dello Stato Maggiore Aeronautica, ha ospitato un pubblico selezionato di oltre 2000 persone accreditate che hanno potuto apprezzare le evoluzioni dei velivoli da una posizione privilegiata.

Il Reparto ha inoltre ospitato alcuni servizi essenziali quali il Pronto Soccorso campale del 118, ha riservato un’area dedicata alle persone diversamente abili ed ha assicurando la gestione e l’assistenza alle circa 20.000 persone accorse all’evento.

 

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati