Home Esercito Italiano MISSIONE IN IRAQ: LA GRIFFON FESTEGGIA 3000 ORE DI VOLO

MISSIONE IN IRAQ: LA GRIFFON FESTEGGIA 3000 ORE DI VOLO

0

02 Agosto 2021: FONTE – Stato Maggiore Difesa –

Missione in Iraq, Operazione Prima Parthica: gli Aviatori della Griffon raggiungono l’ambizioso traguardo delle 3000 ore di volo in Iraq


Prosegue costante l’impegno dell’ Airmobile Task Group Griffon l’unità elicotteristica dell’Esercito Italiano schierata ad Erbil, nel Kurdistan iracheno, nell’ambito del Contingente italiano della Missione in Iraq – Operazione Prima Parthica; negli ultimi giorni i “baschi azzurri” hanno raggiunto il prestigioso obiettivo delle 3000 ore di volo nei cieli dell’Iraq con gli aeromobili UH90.

Per questo nel pomeriggio dello scorso 22 luglio tutti gli effettivi della “Griffon” con in testa il loro Comandante, Tenente Colonnello Francesco Colucci, si sono voluti schierare sulla linea di volo dell’Aeroporto internazionale di Erbil, che ospita il reparto, per la tradizionale foto commemorativa dell’evento.

Alla breve quanto importante cerimonia non ha fatto mancare la sua presenza il Comandante di ITNCC-LAND Colonnello Domenico Di Biase che ha rinnovato nel suo messaggio augurale e di saluto i complimenti per il sempre ottimo lavoro svolto.

Costituito nel 2016 con una componente elicotteri UH90 e AH129 assieme ad un plotone di fanteria aeromobile, il Task Group “Griffon” ha operato fino alla fine del 2017 quale unico assetto non statunitense inserito nella complessa articolazione “Personnel Recovery” ricadente sotto la gestione del Combined Air Operations Center con sede in Quatar.

A partire dal mese di gennaio 2018 a seguito della riorganizzazione della missione avvenuta al termine delle operazioni che hanno portato alla sconfitta dello Stato islamico (ISIS), la configurazione del reparto è stata rimodulata mettendo al centro compiti di “air mobility” a favore della Coalizione internazionale e contestualmente viene inquadrato nella componente terrestre della CJTF (Combined Joint task Force).

La “Griffon” effettua missioni di trasporto aereo in maniera congiunta con assetti elicotteristici statunitensi e spagnoli ed è posto alle dipendenze operative della Combat Aviation Brigade U.S.A.

Dal mese di aprile 2021 il reparto ha acquisito i primi elicotteri nella versione “MR1”, ultima “release” dell’ UH90 sulla quale sono stati implementati numerosi sistemi che migliorano notevolmente le capacità operative della flotta.

© STATO MAGGIORE DIFESA

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version