04 Gennaio 2021: FONTE – Polizia di Stato – 

Uno di loro pluripregudicato denunciato dai poliziotti

Nonostante le note restrizioni imposte da mesi dai decreti della Presidenza del Consiglio, finalizzate al contenimento e al contrasto della diffusione della pandemia da Sars Cov-2, ed in particolare per le feste di fine anno,  a Latina, poco dopo la mezzanotte in un appartamento alle porte del capoluogo, 7 giovani, tutti  tra i 20 e i 27 anni, hanno pensato bene di ignorare ogni regola ed hanno trasformato una cena  in una vera e propria festa danzante, con schiamazzi e musica.

L’intervento dei poliziotti della Questura di Latina, avvenuto su segnalazione di un cittadino, ha posto fine alla festa abusiva portando ad elevare una serie di contravvenzioni nei confronti dei sette giovani, per aver violato le norme contro la diffusione del virus COVID-19.

Inoltre, i relativi accertamenti compiuti, hanno permesso di identificare tra i giovani festaioli due pregiudicati. Per uno di loro, G. F. nato nel 1997 sottoposto alla misura dell’Avviso Orale del Questore, è scattata anche la denuncia all’A.G. per essersi accompagnato con altri pregiudicati.

 

© POLIZIA DI STATO –

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui