Esercito

GIURAMENTO IN ACCADEMIA MILITARE

30 Ottobre 2020: FONTE – Stato Maggiore dell’Esercito –     Gli Allievi Ufficiali del 201° corso “Esempio” hanno prestato giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana   All’interno del Cortile d’Onore dell’Accademia Militare e alla presenza del Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Camporeale, ha avuto luogo questa mattina […]

Leggi

Marina Militare

A MARISTUDI VENEZIA UN FOCUS SUGLI EFFETTI DI EPIDEMIE E PANDEMIE SUL SISTEMA INTERNAZIONALE

30 Ottobre 2020: FONTE – Marina Militare –   UN IMPORTANTE MOMENTO FORMATIVO CON AUTOREVOLI PERSONALITÀ DEL MONDO ACCADEMICO   Mercoledì 28 ottobre gli Ufficiali e gli studenti civili frequentatori dell’84° Corso Normale di Stato Maggiore hanno potuto assistere a una conferenza su una tematica di grande attualità, in cui sono stati approfonditi gli effetti […]

Leggi

Aeronautica Militare

F-35: IL 2° STORMO ED IL XIII GRUPPO DEL 32° STORMO SI ADDESTRANO CONGIUNTAMENTE DURANTE L’ESERCITAZIONE “LIGHTNING 2020”.

30 Ottobre 2020: FONTE – Aeronautica Militare –   Per la seconda volta l’aeroporto di Rivolto individuato come base di rischieramento   Lunedì 19 ottobre 2020 presso l’aeroporto militare di Rivolto (UD), sede del 2° Stormo, con l’atterraggio di quattro velivoli F-35, provenienti dal 32° Stormo di Amendola (FG), ha avuto inizio l’esercitazione “Lightning 2020”. […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

SAN NICANDRO GARGANICO: SGOMINATO “EL BARRIO ”. A SEGUITO DI COMPLESSE INDAGINI I CARABINIERI ARRESTANO 4 PERSONE PER SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.

30 Ottobre 2020: FONTE -Comando Provinciale Carabinieri di Foggia –   I Carabinieri della Stazione San Nicandro Garganico (FG), coadiuvati da militari del Comando Compagnia Carabinieri di San Severo, in esecuzione di un’ordinanza del G.I.P. del Tribunale di Foggia, hanno proceduto all’esecuzione di 4 misure cautelari per il reato di detenzione finalizzata allo spaccio di […]

Leggi

Polizia di Stato

GUARDIA DI FINANZA, CATANIA: IL SOCCORSO ALPINO DELLA GIARDIA DI FINANZA DI NICOLOSI (SAGF) DENUNCIA 13 GUIDE VULCANOLOGICHE ED 1 GUIDA ALPINA CHE HANNO MESSO A REPENTAGLIO L’INCOLUMITÀ DEGLI ESCURSIONISTI ALL’ETNA.

30 Ottobre 2020: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Catania –   I militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (SAGF) di Nicolosi hanno denunciato 13 guide vulcanologiche ed 1 guida alpina per inosservanza delle ordinanze che regolano l’accesso alle zone sommitali dell’Etna. In particolare, in ragione dello stato di criticità del Vulcano […]

Leggi

Guardia di Finanza

LAVORO NERO E SEQUESTRO DI 145MILA ARTICOLI POTENZIALMENTE DANNOSI PER LA SALUTE

30 Ottobre 2020: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Messina –   Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Messina hanno proceduto al sequestro di circa 145.000 prodotti, privi dei previsti requisiti di conformità e sicurezza, pronti per la vendita in due esercizi commerciali gestiti da operatori di origine cinese. L’emergenza della […]

Leggi

Altre Istituzioni

L’ANSI ESPRIME PLAUSO PER LA NOMINA DEL PRIMO LUOGOTENENTE ANTONINO PELLEGRINO A SOTTUFFICIALE DI CORPO DELL’ESERCITO.

21 Ottobre 2020: FONTE –  Ansi- Associazione Nazionale Sottufficiali d’Italia –   RUOCCO (Presidente ANSI) “Una figura di riferimento per tutto il personale militare, in stretta collaborazione con il Capo di SME.”   L’ANSI, Associazione Nazionale Sottufficiali d’Italia, esprime plauso e apprezzamento per la nomina del Primo Luogotenente Antonino Pellegrino a Sottufficiale di Corpo dell’Esercito. […]

Leggi

ESERCITO: “MOUNTAIN WARFARE” IN VAL MAIRA

ESERCITO: “MOUNTAIN WARFARE” IN VAL MAIRA

16 Ottobre 2020: FONTE – COMANDO TRUPPE ALPINE BRIGATA ALPINA “TAURINENSE” –

 

Gli Alpini della Taurinense si addestrano con armi di reparto pesanti

 

Cuneo, 16 ottobre – Si è conclusa nel poligono occasionale del Col Maurin l’esercitazione “Maira 2020”, attività addestrativa dei reparti della Brigata alpina “Taurinense” dell’Esercito Italiano, condotta al fine di mantenere costantemente elevata la capacità di erogazione e gestione del fuoco, rendendo così le truppe da montagna sempre pronte allo svolgimento dei compiti primari della Forza Armata, anche in condizioni climatiche estreme.

L’esercitazione, pianificata e condotta dal 2° Reggimento Alpini di Cuneo nella massima osservanza delle norme per il contenimento del Covid-19, ha visto inoltre la partecipazione del 3° Alpini di Pinerolo e del Reggimento Nizza Cavalleria (1°) di Bellinzago Novarese, con il supporto di assetti del 32° Reggimento Genio Guastatori di Fossano e del Reggimento Logistico “Taurinense” di Rivoli.

Nelle due intense settimane passate ai 2.400 metri di quota del Col Maurin, l’esercitazione si è svolta in condizioni meteorologiche particolarmente severe, sia per le rigide temperature raggiunte sia per le precipitazioni nevose che si sono abbattute sui versanti più esposti dell’area. E’ proprio in questo tipo di ambiente che le Truppe Alpine esaltano la loro specificità.

Gli Alpini si sono addestrati all’utilizzo dei mortai da 60, 81 e 120 mm, dei sistemi d’arma remotizzati in dotazione, effettuando contestualmente assalti combinati di squadre, plotoni e complessi minori. Le attività a fuoco sono state condotte con l’osservazione degli specialisti SAOV (Sorveglianza e Acquisizione Obbiettivi Visuali) del “Doi”, includendo inoltre i velivoli del 34° Distaccamento permanente Aves “Toro” di Venaria, che hanno esercitato gli Alpini del 2° Reggimento all’elitrasporto tattico, implementandone la capacità di inserzione rapida delle unità nelle aree di intervento.

L’esercitazione è stata resa possibile anche grazie al reggimento Logistico “Taurinense”, che ha realizzato un’area servizi ad Acceglio (Cn), fornendo alle unità esercitate l’essenziale supporto in termini di rifornimenti e mantenimento, attività resa ancor più gravosa dalle condizioni meteorologiche avverse. Se muoversi e combattere a basse temperature è di per sé difficoltoso, garantire un adeguato supporto logistico è fondamentale al fine di consentire alle Unità di sopravvivere e manovrare efficacemente sul terreno.

Massima attenzione è stata posta all’ambiente, avvalendosi di consulenti ambientali e nuclei di bonifica, per nel rispetto di una delle più belle zone delle Alpi. Per le Truppe Alpine dell’Esercito, infatti, la cura della montagna è di primaria importanza, essendo la stessa casa e palestra di vita per le Penne Nere che imparano così l’importanza dell’umiltà e del rispetto delle regole che la natura impone.

L’addestramento all’impiego congiunto ed integrato di molteplici assetti delle unità della “Taurinense” ha pienamente raggiunto gli obiettivi prefissati, testando i reparti per la piena capacità in previsione dei prossimi impegni operativi.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – COMANDO TRUPPE ALPINE BRIGATA ALPINA “TAURINENSE” –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *