Esercito

GIURAMENTO IN ACCADEMIA MILITARE

30 Ottobre 2020: FONTE – Stato Maggiore dell’Esercito –     Gli Allievi Ufficiali del 201° corso “Esempio” hanno prestato giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana   All’interno del Cortile d’Onore dell’Accademia Militare e alla presenza del Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Camporeale, ha avuto luogo questa mattina […]

Leggi

Marina Militare

A MARISTUDI VENEZIA UN FOCUS SUGLI EFFETTI DI EPIDEMIE E PANDEMIE SUL SISTEMA INTERNAZIONALE

30 Ottobre 2020: FONTE – Marina Militare –   UN IMPORTANTE MOMENTO FORMATIVO CON AUTOREVOLI PERSONALITÀ DEL MONDO ACCADEMICO   Mercoledì 28 ottobre gli Ufficiali e gli studenti civili frequentatori dell’84° Corso Normale di Stato Maggiore hanno potuto assistere a una conferenza su una tematica di grande attualità, in cui sono stati approfonditi gli effetti […]

Leggi

Aeronautica Militare

F-35: IL 2° STORMO ED IL XIII GRUPPO DEL 32° STORMO SI ADDESTRANO CONGIUNTAMENTE DURANTE L’ESERCITAZIONE “LIGHTNING 2020”.

30 Ottobre 2020: FONTE – Aeronautica Militare –   Per la seconda volta l’aeroporto di Rivolto individuato come base di rischieramento   Lunedì 19 ottobre 2020 presso l’aeroporto militare di Rivolto (UD), sede del 2° Stormo, con l’atterraggio di quattro velivoli F-35, provenienti dal 32° Stormo di Amendola (FG), ha avuto inizio l’esercitazione “Lightning 2020”. […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

SAN NICANDRO GARGANICO: SGOMINATO “EL BARRIO ”. A SEGUITO DI COMPLESSE INDAGINI I CARABINIERI ARRESTANO 4 PERSONE PER SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.

30 Ottobre 2020: FONTE -Comando Provinciale Carabinieri di Foggia –   I Carabinieri della Stazione San Nicandro Garganico (FG), coadiuvati da militari del Comando Compagnia Carabinieri di San Severo, in esecuzione di un’ordinanza del G.I.P. del Tribunale di Foggia, hanno proceduto all’esecuzione di 4 misure cautelari per il reato di detenzione finalizzata allo spaccio di […]

Leggi

Polizia di Stato

GUARDIA DI FINANZA, CATANIA: IL SOCCORSO ALPINO DELLA GIARDIA DI FINANZA DI NICOLOSI (SAGF) DENUNCIA 13 GUIDE VULCANOLOGICHE ED 1 GUIDA ALPINA CHE HANNO MESSO A REPENTAGLIO L’INCOLUMITÀ DEGLI ESCURSIONISTI ALL’ETNA.

30 Ottobre 2020: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Catania –   I militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (SAGF) di Nicolosi hanno denunciato 13 guide vulcanologiche ed 1 guida alpina per inosservanza delle ordinanze che regolano l’accesso alle zone sommitali dell’Etna. In particolare, in ragione dello stato di criticità del Vulcano […]

Leggi

Guardia di Finanza

LAVORO NERO E SEQUESTRO DI 145MILA ARTICOLI POTENZIALMENTE DANNOSI PER LA SALUTE

30 Ottobre 2020: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Messina –   Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Messina hanno proceduto al sequestro di circa 145.000 prodotti, privi dei previsti requisiti di conformità e sicurezza, pronti per la vendita in due esercizi commerciali gestiti da operatori di origine cinese. L’emergenza della […]

Leggi

Altre Istituzioni

L’ANSI ESPRIME PLAUSO PER LA NOMINA DEL PRIMO LUOGOTENENTE ANTONINO PELLEGRINO A SOTTUFFICIALE DI CORPO DELL’ESERCITO.

21 Ottobre 2020: FONTE –  Ansi- Associazione Nazionale Sottufficiali d’Italia –   RUOCCO (Presidente ANSI) “Una figura di riferimento per tutto il personale militare, in stretta collaborazione con il Capo di SME.”   L’ANSI, Associazione Nazionale Sottufficiali d’Italia, esprime plauso e apprezzamento per la nomina del Primo Luogotenente Antonino Pellegrino a Sottufficiale di Corpo dell’Esercito. […]

Leggi

CONCLUSA L’ESERCITAZIONE “STEEL STORM”

CONCLUSA L’ESERCITAZIONE “STEEL STORM”

16 Ottobre 2020: FONTE – Brigata Meccanizzata “Pinerolo” –

 

ATTIVITÀ BILATERALI TRA GLI ESERCITI DI ITALIA E QATAR PER INCREMENTARE L’INTEGRAZIONE E L’INTEROPERABILITÀ.

 

Ieri mattina la Brigata “Pinerolo” ha condotto la fase finale dell’esercitazione “Steel Storm”, congiuntamente al personale dell’Esercito del Qatar.

La complessa attività tattica si è svolta alla presenza dell’Ambasciatore del Qatar in Italia, S.E. Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki Al Jehani e, per le Forze Armate Italiane, del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Enzo Vecciarelli, del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina e del Comandante delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota. Per le forze armate del Qatar, hanno partecipato il Capo di Stato maggiore della Difesa, Generale Ghanim Shaheen Al-Ghanim e il Comandante delle Forze Terrestri del Qatar, Maggior Generale Saeed Hesayen Mohammed Al-Khayarin.

Il Generale Vecciarelli ha voluto ringraziare tutti gli uomini e donne dell’Esercito Italiano e del Qatar che hanno partecipato all’attività, evidenziando capacità tecniche e sinergia nel raggiungimento degli obiettivi esercitativi.

Le attività hanno avuto inizio lo scorso 4 ottobre, a seguito di una pianificazione coordinata tra le due nazioni. L’addestramento congiunto ha avuto lo scopo di innalzare il livello di conoscenza e la capacità di operare con i principali sistemi d’arma e di comando e controllo digitalizzati di cui la “Pinerolo” è dotata. Le attività, svolte nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni in materia di contrasto al COVID-19, hanno consentito un proficuo scambio di esperienze tra le unità esercitate.

Le forze schierate, organizzate in unità pluriarma, hanno operato in uno scenario warfighting, sia in fase di pianificazione sia di condotta, sfruttando i sistemi NEC (Network Enabled Capability). Contestualmente, è stato verificato il livello di interoperabilità raggiunto tra i due Eserciti.

Il Comandante della Brigata Meccanizzata “Pinerolo”, Generale di Brigata Giovanni Gagliano, durante un briefing a premessa dell’atto tattico, ha illustrato alle Autorità le attività condotte dalle unità partecipanti alla “Steel Storm”, mettendo in evidenza il pieno raggiungimento di tutti gli obiettivi addestrativi.

L’evento conclusivo ha visto le forze dell’Esercito Italiano e del Qatar dispiegate simultaneamente nelle aree di Torre Veneri (Lecce) e di Torre di Nebbia (Bari), distanti tra loro oltre 250 Km, e impegnate nella condotta di esercitazioni di livello complesso minore rinforzato a fuoco, con l’impiego di sistemi di comando e controllo digitalizzati. Durante l’attività, le unità italiane, su base 7° Reggimento Bersaglieri, e i colleghi del Qatar hanno impiegato diverse piattaforme e sistemi d’arma tra cui VBM 8×8 Freccia, sia in versione combat sia porta mortaio da 120 mm, VBL Puma, blindo armate Centauro, carri armati Ariete, due elicotteri da esplorazione e scorta A129 Mangusta e due elicotteri multiruolo NH90.

Sono stati inoltre schierati e integrati nella manovra assetti specialistici quali tiratori scelti, Advanced Combat Reconaissance Team (ACRT) del Genio, dotati di VTMM Orso equipaggiati con sensori e attrezzature per la ricerca e la rimozione di ordigni esplosivi improvvisati, e un team per il pilotaggio del drone AeroVironment RQ-11 Raven.

Mediante l’utilizzo dei sistemi di comunicazione dei posti comando digitalizzati, gli ospiti e gli osservatori hanno potuto apprezzare tutte le fasi della manovra, condotte simultaneamente nelle due differenti aree addestrative.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – BRIGATA MECCANIZZATA “PINEROLO” –

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *