ROMA: PRODUCEVANO DOCUMENTI FALSI PER IMMIGRATI, 19 INDAGATI

15 Maggio 2020: FONTE – Polizia di Stato –

 

Arresti e perquisizioni da parte delle Digos di Roma, Napoli, Caserta e Benevento a conclusione di un’indagine contro l’immigrazione clandestina.

L’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli ha condotto alla denuncia di 19 persone e all’esecuzione di 20 perquisizioni a carico degli indagati coinvolti in una filiera transnazionale che produceva documenti falsi destinati a Paesi esteri sia dell’Area Schengen che extra Schengen, al fine di favorire l’immigrazione clandestina.

Tra gli indagati un algerino sospettato di aver favorito il noto Anis Amri, autore della strage di Berlino del 2016.

L’operazione che si è svolta nelle province di Napoli, Caserta e Benevento, è stata coordinata anche a livello internazionale dalla Direzione centrale della Polizia di prevenzione, presso la quale è stata istituita un’apposita cabina di regia con la partecipazione dell’ECTC (European Counter Terrorism Centre) di Europol, che sta guidando analoghe attività operative in diversi Stati europei.

 

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – POLIZIA DI STATO –

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati