Esercito

I fanti del reggimento “Torino” incontrano gli studenti

25 Febbraio 2020: FONTE -Infoteam 82° Regg. Fanteria Torino- Nell’ambito delle conferenze d’informazione e orientamento promosse dallo Stato Maggiore dell’Esercito per l’anno scolastico 2019/2020, il personale qualificato “Info Team”, ovvero personale specializzato nella comunicazione e nel reclutamento, dell’82° reggimento Fanteria “Torino”, unità alle dipendenze della Brigata Meccanizzata “Pinerolo”, ha incontrato gli studenti delle scuole superiori […]

Leggi

Marina Militare

Il brevettamento del Corso 2019 per i Palombari della MM

21 Febbraio 2020: FONTE -Stella d’Italia News- Si è parlato molto di questo corso e del fatto che, per la prima volta nella storia della Marina Militare, uno dei brevettati è una giovane donna, il Sottocapo Chiara Giamundo a cui va il nostro plauso per aver superato 11 mesi di un corso durissimo sia dal […]

Leggi

Aeronautica Militare

DIFESA: EMERGENZA CORONAVIRUS, RIENTRATI IN PATRIA I CITTADINI ITALIANI BLOCCATI IN CINA

03 Febbraio 2020: FONTE – Stato Maggiore Difesa –   Il velivolo KC767, predisposto dal Ministero della Difesa è decollato questa notte da Wuhan alle 21.43 italiane ed è atterrato questa mattina alle 10.00 circa a Pratica di Mare, per l’evacuazione dei cittadini italiani bloccati in Cina a seguito della crisi sanitaria. Il Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, per […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

Operazione Thor contro la mafia

25 Febbraio 2020: FONTE -Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania. Direzione Distrettuale Antimafia- Su delega di questa Procura Distrettuale, i Carabinieri del ROS hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Catania, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti […]

Leggi

Polizia di Stato

Arrestati usurai a Roma

26 Febbraio 2020: FONTE -GdF Comando Prov.le Roma, Questura di Roma Squadra Mobile- Dalle prime luci dell’alba, poliziotti della Questura di Roma e militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza stanno dando esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della Capitale, nei confronti di Umberto ROMAGNOLI […]

Leggi

Guardia di Finanza

Dipendente Riscossioni Sicilia intascava i soldi dei contribuenti

26 Febbraio 2020: FONTE -GdF Comando Prov.le Palermo- I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Palermo, nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica della città, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal G.I.P. del Tribunale di Palermo hanno notificato a R.S. (classe ’79) di Palermo, dipendente di Riscossione Sicilia S.p.A, […]

Leggi

Altre Istituzioni

Lo stato di abbandono del Museo per Salvo D'Acquisto

11 Febbraio 2020: FONTE -@emmaevangelista TW FB- “Quello che doveva essere il museo dedicato all’eroe nazionale Salvo D’Aquisto è, ad oggi, una torre in stato d’abbandono. Mi rivolgo al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e agli assessori competenti perché mantengano gli impegni presi con i cittadini e con l’Arma e procedano velocemente per adempiere […]

Leggi

Bollettino Meteomont Carabinieri

Bollettino Meteomont Carabinieri

14 Febbraio 2020: FONTE -Comando Generale Arma dei Carabinieri-

  • FUORIPISTA, SCI-ALPINISMO, ESCURSIONI CON CIASPOLE
  • SULLE ALPI NORD-OCCIDENTALI IL GRADO DI PERICOLO VALANGHE DA MARCATO 3 SCENDERÀ NEL WEEK END A MODERATO 2 COME SU TUTTI I RESTANTI SETTORI ALPINI
  • La rete di monitoraggio METEOMONT CARABINIERI ha rilevato che sull’arco alpino durante i primi giorni della settimana venti molto forti hanno favorito la ridistribuzione della neve recente in alta quota sopra il limite boschivo creando nuovi e irregolari accumuli di neve ventata e ulteriormente levigato, vecchie croste superficiali lisce e ghiacciate, soprattutto sui pendii sopravvento.
  • Sulle Alpi nord-occidentali il grado di pericolo valanghe da MARCATO 3 scenderà nel Week end a MODERATO 2 come su tutti i restanti Settori alpini. Sulle Alpi Giulie, prealpi lombarde e Alpi occidentali il grado di pericolo rimarrà stazionario a DEBOLE 1. Su tutta la dorsale appenninica il grado di pericolo valanghe è in generale DEBOLE 1.
  • Localmente sarà ancora possibile una residuale attività valanghiva spontanea dai pendii non ancora scaricati o provocata con forte sovraccarico (due o più sciatori o snowboarder che non rispettano la distanza di sicurezza, mezzo battipista) sui pendii ripidi (pendenza maggiore di 30 gradi). Il manto nevoso si presenta in generale da moderato a ben consolidato. La presenza di significativi lastroni di neve ventata e lisce superfici ghiacciate richiedono un’ottima capacità di valutazione nell’attraversamento del singolo pendio. L’eventuale rialzo termico diurno richiederà una adeguata pianificazione dell’escursione evitando le ore centrali della giornata.
  • Sulla dorsale appenninica la neve è presente solo in alta quota e con minimi spessori. Il manto nevoso risulta ben consolidato e stabile tuttavia, situazioni di pericolo sono rappresentate, come sull’arco alpino, dalla presenza di diffuse croste superficiali rese ulteriormente lisce e ghiacciate da ripetuti cicli di fusione e rigelo e dall’azione del vento e che ne ha ulteriormente levigato la superficie.
  • Per la localizzazione dettagliata del pericolo valanghe si rimanda alla consultazione dei bollettini di previsione neve e valanghe (pubblicati sul sito italiano meteomont.gov.it, sull’applicazione METEOMONT scaricabile sugli smartphone e sul sito europeo www.avalanches.org dell’EAWS – European Avalanches Warning Services).
  • METEOMONT CARABINIERI consiglia di leggere ed interpretare con attenzione i bollettini valanghe, che utilizzano termini e valutazioni che rappresentano standard europei ed internazionali, con l’ausilio delle relative “guide alla lettura”, anch’esse pubblicate. Preparare con attenzione le uscite, controllando sempre l’attrezzatura, le condizioni meteonivologiche in atto e previste, le pendenze e le caratteristiche del terreno lungo gli itinerari scelti, le condizioni psico-fisiche e tecniche dei partecipanti prima e durante la gita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *