Home Missioni all'Estero MISSIONE IN AFGHANISTAN: CONCLUSI CORSI A FAVORE DELLE FORZE AFGANE

MISSIONE IN AFGHANISTAN: CONCLUSI CORSI A FAVORE DELLE FORZE AFGANE

0

19 Novembre 2019: FONTE – Stato Maggiore Difesa –

 

Conclusi, in questa settimana, al Train Advise Assist Command West (TAAC-W) di Herat nell’ambito della missione in Afghanistan, alcuni corsi a favore delle Forze di Sicurezza afgane (Afghan National Defence Security Forces – A.N.D.S.F.).

Gli istruttori italiani di “Mountain Warfare” hanno qualificato, dopo un corso intensivo di cinque settimane, i primi istruttori afgani del 207° Corpo d’Armata dell’Afghan National Army (A.N.A.) su  tecniche di base di movimento e combattimento in montagna. Si tratta di un corso avanzato tenuto da personale proveniente del Centro Addestramento Alpino e delle Brigate alpina “Julia” e “Taurinense” che consentirà, soprattutto al personale della 1^ Brigata dell’A.N.A. di formare autonomamente il prorprio personale impiegato in ambiente montano. Il corso si è concluso con un’esercitazione in montagna alla quale hanno partecipato congiuntamente ai militari afgani, militari italiani del Reggimento Lagunari “Serenissima” e del Corpo degli Alpini.

Istruttori del Reggimento Lagunari “Serenissima” hanno condotto il primo corso “Basic Infantry Small Unit Leader” formando i primi addestratori afghani del Regional Military Training Center di Herat. Il corso ha consentito agli allievi di affinare le procedure tecniche e tattiche tipiche della Fanteria.

Gli istruttori dell’Arma dei Carabinieri del Police Advisory Team (P.A.T.) su base 7° e 13° Reggimento Carabinieri hanno tenuto un corso intensivo di “Weapons Holding” (maneggio armi) al personale della Polizia afgana (Afghan National Police- A.N.P.) e un corso di “Map Reading” (lettura della mappa) a favore del 5° Battaglione di Polizia di Herat che ha consentito agli agenti afgani di approfondire le loro conoscenze sulla lettura e uso delle carte topografiche, indispensabili in un ambiente morfologicamente complesso come quello afgano.

 

APPROFONDIMENTI

 

Il TAAC-W è attualmente a guida Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli” al comando del Generale di Brigata Giovanni Parmiggiani che, nel corso delle cerimonie per la consegna degli attestati di fine corso, ha voluto sottolineare la professionalità e dedizione dimostrata dai militari e poliziotti afghani nel corso delle attività addestrative: “ Il successo di questi corsi dimostra l’efficacia del Train, Advise e Assist della NATO svolto dal TAAC-W”.

TAAC-W, Comando NATO a guida italiana, è composta da militari di 8 nazioni, tutti uniti in un unico scopo, quello di contribuire all’addestramento, all’assistenza e alla consulenza a favore delle Forze di Sicurezza Afghane al fine di facilitare le condizioni per la creazione di uno stato di diritto, Istituzioni credibili e trasparenti e soprattutto, Forze di Sicurezza autonome e ben equipaggiate.

 

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – STATO MAGGIORE DIFESA –

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version