Home Esercito Italiano ESERCITO E QATAR, UN ANNO DOPO

ESERCITO E QATAR, UN ANNO DOPO

0

06 Novembre 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito –

 

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa del Qatar visita il Task Group “Nemo”.

 

Questa mattina, presso l’Aeroporto “T. Fabbri” di Viterbo, il Comandante dell’Aviazione dell’Esercito, Generale di Brigata Paolo Riccò, ha accolto il Capo di Stato Maggiore della Difesa del Qatar, Generale Ghanim Shaheen Al-Ghanim, giunto a Viterbo per conoscere da vicino la realtà che vede impegnati i suoi uomini in un percorso di formazione e addestramento sugli elicotteri UH-90.

L’Aviazione dell’Esercito, nell’ambito degli accordi internazionali tra Italia e Qatar, concorre all’addestramento degli equipaggi di volo e del personale di supporto manutentivo della linea UH-90 A delle Forze Armate del Qatar e la visita di oggi ha rappresentato un modo per ripercorrere, insieme ai baschi azzurri della Specialità, quanto fatto nel corso di questo primo anno di lavoro insieme.

Il Generale Ghanim Shaheen Al-Ghanim dopo aver assistito a un briefing illustrativo sulle attività svolte, si è spostato all’interno dell’hangar del Task Group “Nemo”, dove ha potuto vedere da vicino l’elicottero UH-90 usato in addestramento.

Con la firma dell’albo d’onore e lo scambio tra i comandanti dei rispettivi stemmi araldici, la visita si è quindi conclusa confermando la soddisfazione per l’ottimo risultato che questo progetto sta ottenendo, grazie all’impegno e alla collaborazione tra l’Aviazione dell’Esercito e la Qatar Emiri Air Force.

 

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – STATO MAGGIORE ESERCITO –

 

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version