Home Missioni all'Estero MISSIONE IN KOSOVO: AVVICENDAMENTO AL COMANDO DELLA MSU

MISSIONE IN KOSOVO: AVVICENDAMENTO AL COMANDO DELLA MSU

0

16 Ottobre 2019: FONTE – Stato Maggiore Difesa –

Oggi ha avuto luogo, presso la Base del Reggimento MSU Carabinieri in Pristina, la cerimonia di avvicendamento del Comandante del Reggimento Carabinieri MSU.

Il Colonnello Ruggiero Capodivento, dopo più di un anno, cede il Comando al Colonnello Paolo Pelosi.

La cerimonia si è svolta avvenuta alla presenza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Giovanni Nistri, del Comandante di KFOR, Generale di Divisione Lorenzo D’Addario e dell’Ambasciatore italiano in Kosovo Piero Cristoforo Sardi. Tra le autorità locali hanno partecipato il Ministro dell’Interno Ekrem Mustafa e il Ministro della Difesa del Kosovo Rrustem Berisha.

Il Reggimento Carabinieri MSU, che opera in Kosovo da 20 anni, ha contribuito alla stabilizzazione del Kosovo nell’ambito dell’operazione “Joint Enterprise”.

L’idea della Multinational Specialized Unit nacque dall’esigenza di fornire una forza di Polizia professionale, a ordinamento militare, particolarmente addestrata e caratterizzata da duttilità d’impiego per operare in situazioni civili di grande instabilità. Si fonda sostanzialmente sul concetto di fondere in un’unica unità personale militare con background di polizia. La MSU ha la capacità di fronteggiare situazioni di emergenza, con particolare riferimento alle operazioni di controllo della folla. Nell’ambito della MSU opera un nucleo di Polizia Militare.

 

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – STATO MAGGIORE DIFESA –

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version