Esercito

ESERCITO: MOTORE TECNOLOGICO E DI INNOVAZIONE

05 Dicembre 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito –   CREARE SINERGIE IN GRADO DI ARRICCHIRE E VALORIZZARE LE DIVERSIFICATE ECCELLENZE DEL NOSTRO PAESE Si è svolto oggi presso l’Auditorium “Andreatta” del Centro Alti Studi per la Difesa il workshop “Esercito: Motore Tecnologico e di Innovazione -”, evento tecnico-informativo promosso dallo Stato Maggiore dell’Esercito, per intensificare il confronto […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE: GLI ALLIEVI DELL’ACCADEMIA NAVALE GIURANO FEDELTA' ALLA PATRIA

04 Dicembre 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud –   I 212 futuri ufficiali della Marina Militare grideranno “lo giuro” consacrando il loro legame alla Patria. Per la cerimonia la fregata Luigi Rizzo sosterà nel porto labronico e sarà aperta alle visite della cittadinanza Livorno – Sabato 7 dicembre, alle 11.00, 212 allievi […]

Leggi

Aeronautica Militare

ADDESTRAMENTO: I REPARTI DEL COMANDO FORZE DI SUPPORTO E SPECIALI IMPEGNATI NELL’ESERCITAZIONE COMPASS 2019

28 Novembre 2019: FONTE – Aeronautica Militare –   La 46ª Brigata Aerea, il 14° Stormo, il 16° Stormo ed il 17° Stormo dell’Aeronautica Militare si addestrano in Germania   Si è svolta in Germania, presso l’aeroporto di Magdeburgo, l’esercitazione “Compass 2019” organizzata dal Comando Forze di Supporto e Speciali (CFSS), con la partecipazione di personale della 46ª […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

IL CALENDARIO CITES 2020

06 Dicembre 2019: FONTE –  Comando Generale Arma Carabinieri – La tutela delle specie italiane e dei loro habitat protetti dai Carabinieri Si terrà il 10 dicembre 2019, alle ore 10.00, presso la Fondazione Bioparco di Roma, la presentazione del Calendario CITES 2020, alla presenza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri e del […]

Leggi

Polizia di Stato

7 DICEMBRE: 60 ANNI DELLE DONNE IN POLIZIA

07 Dicembre 2019: FONTE – Polizia di Stato – Da sempre attenta ai cambiamenti sociali nel nostro Paese la Polizia ha continuamente adeguato la struttura organizzativa alle mutate esigenze della società. Come nel 1959 quando, con la legge 1083 del 7 dicembre, venne istituito il Corpo della Polizia femminile. Festeggiamo dunque oggi i 60 anni […]

Leggi

Guardia di Finanza

OPERAZIONE ASSEGNI FACILI - DUE USURAI ARRESTATI IN FLAGRANZA

05 Dicembre 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di Genova –   I Finanzieri del Comando Provinciale di Genova hanno tratto in arresto due persone, di nazionalità italiana, colte nell’atto di ritirare un assegno dalla propria vittima, alla quale avevano prestato del denaro applicando un tasso di interesse pari al 100% su base […]

Leggi

Altre Istituzioni

GRANDE SUCCESSO PER LA XV EDIZIONE DI WINE FOR SMILE - UN’ASTA PER UN SORRISO

07 Dicembre 2019: FONTE – Fondazione Operation Smile Italia Onlus – Brizzi Comunicazione – 5 dicembre 2019, Circolo Canottieri Aniene L’evento benefico annuale di Operation Smile Italia Onlus è giunto alla XV edizione.     Il connubio tra vini italiani eccellenti e la solidarietà è tornato ieri sera al Circolo Canottieri Aniene di Roma in […]

Leggi

MISSIONE IN ROMANIA: SI CONCLUDE LA MISSIONE “BLACK SHIELD”

MISSIONE IN ROMANIA: SI CONCLUDE LA MISSIONE “BLACK SHIELD”

19 Agosto 2019: FONTE – Stato Maggiore Difesa –

Con il decollo degli Eurofighter termina l’impiego della Task Force Air 4th Wing nella missione in Romania

 

Con il decollo verso l’Italia dei quattro Eurofighter, si è conclusa ufficialmente il giorno 17 Agosto l’operazione denominata Black Shield, condotta dalla Task Force Air 4th Wing nell’ambito della missione di “Enhanced Air Policing” della NATO, presso la base aerea di Mihail Kogalniceanu, vicino Costanza in Romania.

Il termine è stato formalmente celebrato con la cerimonia di saluto da parte delle autorità rumene, svoltasi la settimana scorsa alla presenza del Sottocapo di Stato Maggiore della Fortele Aeriene Romane, Major General Constantin Dobre e del Comandante della Squadra Aerea, Generale S.A. Gianni Candotti, in rappresentanza della Difesa italiana. Nei prossimi giorni seguirà lo svolgimento della fase di re-deployment con il graduale rientro in Italia del personale e del materiale.

La missione, iniziata a maggio, con il rischieramento di quattro Eurofighter Typhoon dell’Aeronautica Militare con relativi piloti, tecnici, specialisti e personale logistico, ha visto impiegati circa 130 militari provenienti dagli Stormi Eurofighter – 4°, 36° e 37° Stormo – con il contributo di altri Reparti di Forza Armata e Interforze e due militari appartenenti all’Arma dei Carabinieri con le funzioni di Polizia Militare.

Dal 14 maggio scorso, a seguito della consegna della certificazione di Full Operational Capability da parte del personale valutatore proveniente dal CAOC (Combined Air Operations Centre) di Torrejon, per quattro mesi, il distaccamento italiano ha contribuito ad assicurare l’integrità dello spazio aereo della NATO, supportando l’attività di sorveglianza dei cieli della Romania già assicurata dalla Fortele Aeriene Romane con gli assetti MIG-21.

In questo periodo, gli assetti della Task Force Air hanno raggiunto il prestigioso traguardo delle 500 ore di volo, effettuando 4 alpha scramble e numerose missioni di scramble simulati (in gergo Tango Scramble) per l’addestramento alla prontezza operativa degli equipaggi.

A tali missioni, si aggiungono la quotidiana attività addestrativa svolta congiuntamente alla forza aerea rumena e con le altre forze aeree di paesi alleati presenti nell’area di operazione nonché con le forze di superficie e marittime.

I piloti hanno svolto infatti missioni esercitative di supporto ravvicinato alle truppe di terra (C.A.S – Close Air Support) in collaborazione con militari dell’esercito americano e rumeno, offrendo loro la possibilità di addestrare i militari qualificati JTAC (Joint Terminal Attack Controller).

Oltre agli equipaggi di volo, l’addestramento ha coinvolto anche il personale italiano in organico alla Task Force e distaccato presso il Control and Reporting Centre di Balotesti, vicino Bucarest, che ha svolto attività di controllore guida caccia e di supporto ed addestramento all’omologo personale rumeno.

Non sono mancate, inoltre, altre opportunità di confronto e formazione tra il personale italiano rischierato e personale della forza aerea rumena, nei settori della manutenzione e della gestione delle emergenze.

Attività che non solo rappresentano opportunità di accrescimento professionale per il personale della Task Force, ma che hanno contribuito a rafforzare l’integrazione delle forze e la friendship in ambito Alleanza, promuovendo l’analisi, l’approfondimento ed il perfezionamento delle procedure e delle tattiche. Opportunità altamente apprezzate anche dalla host nation che ha sempre espresso il proprio riconoscimento al personale della Task Force per aver operato insieme in questi quattro mesi.

 

TESTO E FOTOGRAFIA DI PROPRIETÀ – STATO MAGGIORE DIFESA –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *