Esercito

OPERAZIONE “STRADE SICURE”. IL 6° REGGIMENTO ALPINI IMPEGNATO NELLE PRINCIPALI CITTÀ ITALIANE

17 Giugno 2019: FONTE – 6° REGGIMENTO ALPINI –   Nei prossimi giorni gli Alpini di stanza a Brunico e San Candido verranno schierati a Roma e Milano con compiti di pubblica sicurezza  Brunico (BZ), 17 giugno 2019. Rientrati da pochi giorni da un turno di servizio a Bolzano, gli Alpini del 6° reggimento sono […]

Leggi

Marina Militare

CORDOGLIO DEL CAPO DI STATO MAGGIORE DELLA MARINA PER IL DECESSO DELL’APPUNTATO SCELTO EMANUELE ANZINI

17 Giugno 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Valter Girardelli, esprime profondo cordoglio suo personale e di tutta la Forza Armata per la triste notizia, appresa oggi, del decesso dell’Appuntato Scelto Emanuele Anzini dell’Arma dei Carabinieri, travolto da un’auto nella notte […]

Leggi

Aeronautica Militare

DIFESA AEREA: EUROFIGHTER INTERCETTA VELIVOLO CIVILE CHE AVEVA PERSO CONTATTO RADIO

14 Giugno 2019: FONTE – Aeronautica Militare – Un caccia F-2000 Eurofighter dell’Aeronautica Militare, schierato presso la base di Istrana (TV), sede del 51° Stormo, con compiti di sorveglianza dello spazio aereo, è intervenuto nella mattinata di oggi per intercettare un velivolo civile della Lauda Air, che durante il sorvolo dello spazio aereo nazionale aveva […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

IL PRESIDENTE DELL’I.N.P.S., HA VISITATO IL CENTRO NAZIONALE AMMINISTRATIVO DELL’ARMA DEI CARABINIERI

18 Giugno 2019: FONTE – Arma dei Carabinieri Comando Provinciale Chieti – Il Presidente dell’I.N.P.S., Prof. Pasquale Tridico, ieri pomeriggio ha visitato, in Chieti, il Centro Nazionale Amministrativo dell’Arma dei Carabinieri   All’incontro erano presenti il Prefetto di Chieti, dott. Barbato, il Sottocapo di Stato Maggiore del Comando Generale, Gen. B. Cinque, il Comandante del […]

Leggi

Polizia di Stato

LADRA SPECIALIZZATA IN GIOIELLERIE ARRESTATA A PESCARA

18 Giugno 2019: FONTE – Polizia di Stato – Sei furti in gioielleria nella provincia di Pescara due dei quali andati a vuoto per merito dei commercianti che si erano accorti di strani movimenti. A compiere i reati una donna di Chieti che oggi è stata arrestata dalla Squadra mobile di Pescara. La tecnica era […]

Leggi

Guardia di Finanza

OPERAZIONE BALBOA - DISARTICOLATA ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE DEDITA AL TRAFFICO INTERNAZIONALE DI COCAINA

19 Giugno 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Reggio Calabria – Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata della Guardia di Finanza – con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Capo Giovanni Bombardieri – stanno dando […]

Leggi

Altre Istituzioni

IL DUO MOCERI-BONETTI DEL TEAM ALFA  ROMEO SI AGGIUDICA LA 1000 MIGLIA 2019

23 Maggio 2019: FONTE – Raffaele Fusilli/Stella d’Italia News Foto Mario Serranò Giovanni Moceri e Daniele Bonetti del Team Alfa Romeo si aggiudicano la 1000 Miglia 2019. Il duo a bordo di una Alfa Romeo 6C 1500 SS del 1928 – di proprietà del Museo Alfa Romeo di Arese – ha conquistato così la trentasettesima […]

Leggi

ESTRADATO QUESTA MATTINA DALLA SVIZZERA 42ENNE DI FRANCAVILLA AL MARE

ESTRADATO QUESTA MATTINA DALLA SVIZZERA 42ENNE DI FRANCAVILLA AL MARE

12 Giugno 2019: FONTE – LEGIONE CARABINIERI “ABRUZZO E MOLISE” Comando Provinciale di Chieti –

Sarà estradato questa mattina dalla Svizzera, dov’è attualmente detenuto per altri motivi, il 42enne di Francavilla al Mare (CH) MASCIOLI Piero, sul conto del quale pendeva un ordine di carcerazione, emesso nel febbraio 2016, dalla Procura della Repubblica di Chieti. MASCIOLI Piero, nato in Svizzera, ma da tempo trapiantato sul litorale abruzzese, esattamente a Francavilla al Mare, era stato arrestato nel 2007 dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Chieti per reati relativi a stupefacenti. Condannato dal Tribunale Ordinario di Chieti lo stesso anno, l’uomo aveva proposto ricorso dapprima in Appello e successivamente in Cassazione, dove in via definitiva, nel 2012, era stata dichiarata l’inammissibilità del ricorso avanzato e confermata la sentenza di condanna. Nel 2014, era stato dimesso dall’Istituto penitenziario teatino ed affidato in prova ai servizi sociali ma, circa un anno dopo, a seguito dei comportamenti posti in essere dall’uomo in più occasioni che, prontamente, erano stati evidenziati dai Carabinieri, con Decreto del Magistrato di Sorveglianza di Pescara, era stata disposta la sospensione provvisoria dell’affidamento al servizio sociale e ripristinata la carcerazione. Il 15 maggio 2015 erano, quindi, i Carabinieri della Stazione di Francavilla al Mare ad arrestarlo in esecuzione dell’ordine di carcerazione. Il MASCIOLI faceva, pertanto, ritorno nella casa Circondariale di Chieti per rimanervi fino al febbraio 2016 quando, a seguito di una nuova misura dell’affidamento in prova concessagli dall’Ufficio di Sorveglianza di Pescara, veniva scarcerato per recarsi presso una struttura della provincia di Macerata. Ma è lo stesso Ufficio di Sorveglianza pochi giorni dopo, su input della Comunità Terapeutica che aveva evidenziato come l’uomo non si fosse mai presentato presso la struttura entro i termini previsti non fornendo alcuna notizia di se, a disporre la revoca della misura alternativa e il ripristino della sua carcerazione presso la struttura detentiva più vicina. Da quel momento sul conto di MASCIOLI pende un mandato di cattura che, questa mattina, dopo una difficile e prolungata procedura portata avanti dalla Procura della Repubblica presso il capoluogo teatino, che non ha mai cessato la sua opera per riportare in Italia il catturando, sarà eseguito, come da accordi bilaterali, dalla Polizia di Stato – Settore Polizia di Frontiera in collaborazione con l’Ufficio Federale di Giustizia della Polizia Svizzera presso il posto di frontiera Ponte Chiasso.

 

TESTO DI PROPRIETÀ – LEGIONE CARABINIERI “ABRUZZO E MOLISE” COMANDO PROVINCIALE DI CHIETI –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *