Esercito

L'ESERCITO CONTINUA AD ADDESTRARSI

29 Maggio 2020: FONTE – Comando Truppe Alpine –   Con il passaggio alla fase 2, il 3° artiglieria da montagna riparte da dove aveva interrotto: corsi su radar Ranger e Stazione di Acquisizione Obiettivi.   Alla caserma “Lesa” di Remanzacco (UD) si sono conclusi, nei giorni scorsi, due corsi di formazione dedicati all’istruzione sull’impiego […]

Leggi

Marina Militare

AL VIA LA TERZA FASE DELLA CAMPAGNA FARI 2020

29 Maggio 2020: FONTE – Marina Militare –   La Spezia – Ieri mattina, con la partenza dalla base navale di La Spezia di Nave Tavolara, unità della classe MTF – Moto Trasporto Fari, ha preso il via la terza fase della Campagna Fari 2020, attività che la Marina Militare svolge a favore della comunità […]

Leggi

Aeronautica Militare

50.000 ORE DI VOLO PER I PREDATOR DI AMENDOLA

29 Maggio 2020: FONTE – Aeronautica Militare –   Raggiunto il significativo traguardo delle 50.000 ore di volo dai Predator (MQ-9 e MQ-1) del 32° Stormo   Dopo i primi voli effettuati nel 2004 negli U.S.A., dove gli equipaggi italiani si sono inizialmente addestrati e qualificati, le Streghe del 28° Gruppo Volo hanno dimostrato da subito di poter […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

BADANTE ROMENA PRENDE IN OSTAGGIO UN ANZIANO. IMMOBILIZZATA ED ARRESTATA DAI CARABINIERI DI COSENZA DOPO UNA LUNGA TRATTATIVA

29 Maggio 2020: FONTE – Arma dei Carabinieri Comando Generale – Legione Carabinieri Calabria Comando Provinciale di Cosenza –   Nella tarda serata di ieri, una romena di 50 anni, in evidente stato di agitazione, si è barricata in un’abitazione sita in via degli Ulivi di Santa Maria del Cedro (CS), ove in qualità di […]

Leggi

Polizia di Stato

COSENZA OPERAZIONE “ALTO TASSO”, INDAGATI CINQUE USURAI

29 Maggio 2020: FONTE – Polizia di Stato –   È bastata la denuncia di una delle vittime per far scoprire ai poliziotti di Cosenza un giro di usura ed estorsioni. A finire in carcere sono state tre persone mentre per altre due sono stati disposti rispettivamente gli arresti domiciliari e il divieto di dimora. […]

Leggi

Guardia di Finanza

POLIZIA DI STATO E GUARDIA DI FINANZA: SIGILLI AL PATRIMONIO DI ESPONENTE DI UN NOTO CLAN DI SAN SEVERO

 29 Maggio 2020: FONTE – Comando Generale della Guardia di Finanza –   Nell’ambito di specifica attività volta al contrasto della criminalità organizzata ramificata nel territorio della Capitanata, la Polizia di Stato e la Guardia di Finanza, nella prima mattinata di oggi stanno dando esecuzione ad una misura di prevenzione patrimoniale del sequestro anticipato d’urgenza […]

Leggi

Altre Istituzioni

AL VIA IL 23° WEEKEND CLINIC DELLA SMILE HOUSE ROMA OSPITATO ALLA CLINICA PARIOLI

28 Maggio 2020: FONTE – Fondazione Operation Smile Italia Onlus – Brizzi Comunicazione s.r.l. –   Tre criteri per rispondere al Covid-19: tempestività, qualità e sicurezza    Dopo l’interruzione forzata dovuta all’emergenza coronavirus riprendono i weekend clinic della Smile House Roma anche se in trasferta presso la Casa di Cura Parioli.   “Perché Marco, Ciro, […]

Leggi

CONTRASTO ALLE VIOLAZIONI AMBIENTALI

CONTRASTO ALLE VIOLAZIONI AMBIENTALI

11 Giugno 2019: FONTE – Comando Generale Arma Carabinieri – Carabinieri del Gruppo Tutela Ambiente di Napoli –

 

CONTRASTO ALLE VIOLAZIONI AMBIENTALI: I CARABINIERI DEI NOE DI NAPOLI, SALERNO, POTENZA E REGGIO CALABRIA OPERANO SEQUESTRI PER OLTRE 6 MILIONI DI EURO: DENUNCIATE 9 PERSONE.

 

Nell’ambito delle attività di monitoraggio e controllo sul rispetto della normativa ambientale, i militari dei NOE di Napoli, Salerno, Potenza e Reggio Calabria hanno intensificato i controlli sulle aree di stoccaggio, impianti di trattamento rifiuti, isole ecologiche, aree di cava, aziende zootecniche ed aziende operanti nel settore della meccanica, movimentazione terra, lavaggio di inerti e produzione di calcestruzzo nelle provincie di competenza.

A conclusione dei controlli sono state deferite all’Autorità Giudiziaria 9 persone tra titolari, amministratori e gestori di aziende\imprese poiché responsabili di gestione illecita, abbandono e deposito incontrollato di rifiuti, realizzazione di discarica abusiva ed inosservanza o assenza delle previste autorizzazioni alle emissioni in atmosfera e scarico reflui.

Numerose le attività di polizia giudiziaria significative operate nelle provincie interessate dai controlli.

In Nola (NA) in militari del NOE hanno posto sotto sequestro un’area di circa 100 mq. e n.4 cassoni adiacenti ad “isola ecologica comunale” utilizzati per lo stoccaggio provvisorio di diverse tipologie di rifiuti (vegetazione, detriti e fango frammisti a imballaggi metallici e vetro) pari a circa 100 mc ed a Tufino (NA) un’area di cava di circa 20.000 mq. la quale veniva utilizzata per la ricomposizione dei rifiuti provenienti da costruzione e demolizione non trattati, contenenti amianto.

In Tursi (MT) è stato accertato all’interno del perimento di un’azienda, operante nel settore “gestione rifiuti”, un’attività di stoccaggio di rifiuti solidi urbani e da raccolta differenziata (non pericolosi) in assenza della prescritta autorizzazione.

In Reggio Calabria, apposti i sigilli a due aree all’interno di ditta, operante nel settore di “movimentazione terra, lavaggio inerti e produzione di calcestruzzo”, di cui un’area di 5000 mq. interessata dalla presenza di impianto per il lavaggio e lavorazione inerti ed un’area di 500 mq. di pertinenza di un impianto di produzione di calcestruzzo, ove sono state rilevate gravi violazioni in materia ambientale riferite all’assenza di autorizzazione alle emissioni in atmosfera.

Ad Angri (SA) è scattato il sequestro di un impianto, operante nel settore di “lavorazione meccaniche, progettazione e realizzazione componenti ed assemblati di precisione”, esteso su una superfice di 5000 mq. per gravi violazioni in materia ambientale riferite all’assenza di autorizzazione alle emissioni in atmosfera nonchè delle autorizzazioni allo scarico dei reflui industriali ed altre in materia di sicurezza.

Appositi i sigilli anche ad un’azienda agricola in Mercato San Severino (SA), avente per oggetto attività di “allevamento bovino, bufalino ed ovino”, estesa su una superfice di 8.000 mq. ove veniva effettuata una gestione illecita di rifiuti speciali non pericolosi (fanghi di fosse asettiche, miscugli e scorie di mattonelle, mattoni, mattonelle e ceramiche), ed abbandono sul suolo di rifiuti speciali (feci animali, letame e deiezioni animale).

 

Complessivamente il valore dei sequestri ha superato i 6 milioni di euro ed ha riguardato aree di depositi e stoccaggi illeciti di rifiuti, condotte di scarico, cassoni contenenti rifiuti, nonché impianto di lavaggio e lavorazione di inerti, azienda zootecnica, impianto per la produzione di calcestruzzo, dei quali è stata sospesa temporaneamente l’attività.

 

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – COMANDO GENERALE ARMA CARABINIERI – CARABINIERI DEL GRUPPO TUTELA AMBIENTE DI NAPOLI –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *