Esercito

COMANDANTI DI COMPAGNIA: CURA DEL PERSONALE, ESEMPIO E CONSAPEVOLEZZA

19 Luglio 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito –   Il Capo di SME in visita ai frequentatori del 4° Corso per Ufficiali subalterni a Torino. ​Nell’ambito della Scuola di Applicazione e Istituto di Studi Militari dell’Esercito di Torino, si sta svolgendo il 4° Corso per Ufficiali subalterni (Tenenti prossimi alla nomina a Capitano) del Ruolo Normale […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE: PARTE DA TARANTO LA CAMPAGNA D’ISTRUZIONE DI NAVE ETNA

18 Luglio 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud –   La campagna degli allievi della seconda classe dell’Accademia Navale toccherà diversi porti del Mediterraneo  Domenica 21 luglio dalla Stazione Navale Mar Grande della Marina Militare di Taranto, partirà la nave da supporto logistico Etna, per la campagna d’istruzione degli Allievi della seconda classe […]

Leggi

Aeronautica Militare

DIFESA AEREA: INTERCETTATO UN VELIVOLO CIVILE CHE AVEVA PERSO CONTATTO RADIO

19 Luglio 2019: FONTE – Aereonautica Militare –   Un caccia F-2000 Eurofighter dell’Aeronautica Militare, in prontezza per il servizio di sorveglianza dello spazio aereo, si è alzato rapidamente in volo questa mattina dalla base aerea di Istrana (TV), sede del 51° Stormo, per intercettare un velivolo civile Gulfstream IV decollato dall’Aeroporto Tel Aviv – […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

FANO, DÀ FALSE GENERALITÀ AI CARABINIERI PER NON ESSERE ESPULSO MA VIENE SCOPERTO ED ARRESTATO

19 Luglio 2019: FONTE- Legione Carabinieri Marche Compagnia di Fano – I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Fano hanno arrestato in flagranza di reato C.P., 46enne di origine romene, disoccupato, in Italia senza fissa dimora e con diversi precedenti alle spalle. L’uomo era stato fermato per un normale controllo dei documenti ma aveva dichiarato […]

Leggi

Polizia di Stato

ORE 16,58 19 LUGLIO 1992

19 Luglio 2019: FONTE – Polizia di Stato –   Ci guardano da 27 anni dalle 16,58 del 19 luglio 1992, precisamente. Ci guardano attraverso delle fototessere perché i loro occhi si sono spenti per sempre quel giorno, polverizzati da 90 chili di plastico mafioso. Sono “i ragazzi della scorta” di Paolo Borsellino morti a […]

Leggi

Guardia di Finanza

SGOMINATA ORGANIZZAZIONE NARCOTRAFFICANTE TRA IL SUD AMERICA E LA SICILIA

18 Luglio 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di Messina – Dalle prime luci dell’alba, i Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Messina stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 11 soggetti (9 dei quali in carcere e 2 agli arresti domiciliari), promotori e membri di un’organizzazione criminale […]

Leggi

Altre Istituzioni

SWIM FOR SMILE 2019

05 Luglio 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Fondazione Operation Smile Italia Onlus –  Brizzi Comunicazione –   La traversata, per il quarto anno, sarà l’occasione per parlare dell’importanza di una chirurgia sicura, tempestiva ed efficace nella cura della labiopalatoschisi.   Per il quarto anno consecutivo, Domenico Scopelliti, Vicepresidente Scientifico e chirurgo […]

Leggi

MISSIONE IN SOMALIA: CONCLUSI I NUOVI CORSI DI FORMAZIONE

MISSIONE IN SOMALIA: CONCLUSI I NUOVI CORSI DI FORMAZIONE

21 Marzo 2019: FONTE – Stato Maggiore Difesa –

I Carabinieri della Missione in Somalia MIADIT 11, concludono il corso di tecniche investigative a favore della Polizia Gibutiana e di tutela ambientale a favore della Gendarmeria Nazionale

Nell’ambito della Missione in Somalia MIADIT 11, si sono conclusi, dopo sette settimane di intenso addestramento teorico e pratico, il corso di tecniche investigative a favore degli Agenti della Polizia Gibutiana ed il corso sulla tutela ambientale a favore del personale della Gendarmeria Nazionale Gibutiana.

Il corso di tecniche investigative – tenuto da Istruttori provenienti dai Reparti Operativi dell’Arma territoriale esperti nelle investigazioni scientifiche e nei rilievi tecnici, a favore di numerosi agenti già con esperienza nel settore della polizia giudiziaria – ha trattato in modo chiaro approfondito ed esaustivo materie quali biologia, balistica, dattiloscopia, chimica e fotografia. Durante il corso sono state illustrate le più avanzate e sofisticate tecniche di indagine e di repertamento.

L’addestramento si è concluso con una esercitazione prativa svolta alla presenza del Direttore Generale della Polizia Gibutiana Colonnello Abdillahi Abdi Farah e del Comandante della Missione in Somalia MIADIT 11 Colonnello Vincenzo Giglio, riproducente “una scena del crimine”, dove gli allievi hanno messo in atto tutte le procedure e le tecniche apprese ed affinate durante il corso di formazione.

In particolare, giunti sul luogo del delitto, dopo aver isolato l’area, hanno effettuato i rilievi fotografici e planimetrici; poi hanno proceduto ad individuare, evidenziare e repertare le impronte digitali lasciati dal reo mediante l’utilizzo di polveri dattiloscopiche. Successivamente hanno evidenziato delle tracce ematiche latenti con il metodo del “luminol” e repertato il materiale biologico per le successive analisi in laboratorio.

Il secondo corso, svolto da Istruttori specializzati nel settore ambientale dell’Arma, provenienti dal Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale, aveva l’obiettivo di fornire nozioni di base agli operatori della Gendarmeria Nazionale nel settore della tutela ambientale. Il programma addestrativo ha trattato diverse tematiche tra le quali gli effetti dell’inquinamento sull’uomo e sulle matrici ambientali, la legislazione sul trasporto di materiali pericolosi su strada, la normativa sulla protezione della flora e della fauna, il campionamento di acque e dei rifiuti, le procedure da seguire in casi d’intervento per l’individuazione di un incendio doloso.

Gli Istruttori hanno illustrato in modo chiaro, esaustivo ed avvincente i protocolli, i trattati e le convenzioni internazionali, nonché tutta la legislazione a tutela dell’ambiente, soffermandosi in modo particolare su quella gibutiana, rapportandola alla realtà locale, riuscendo a motivare, coinvolgere e ad appassionare tutti i discenti.

Attualmente la tematica ambientale è molto sentita nella società gibutiana ed in particolar modo dalla Gendarmeria, la quale sta istituendo un apposito Reparto denominato UPE (Unité Protection Environnementale) e, per suggellare l’evento, a termine della cerimonia della consegna degli attestati, il Comandante della Missione MIADIT 11 Col. Vincenzo Giglio ha donato al Comandante della Gendarmeria Nazionale Colonnello Zakaria Hassan Aden una targa commemorativa a ricordo del solidale rapporto instaurato tra la Gendarmeria Nazionale e l’Arma dei Carabinieri.

I suddetti corsi di formazione nati da un accordo bilaterale tra le Autorità italiane e gibutiane, hanno riscosso l’apprezzamento ed il plauso incondizionato delle Autorità della Gendarmeria e della Polizia gibutiane, le quali hanno particolarmente gradito il travaso di “Expertise” fatto dagli Istruttori dell’Arma dei Carabinieri ed hanno evidenziato il notevole passo avanti compiuto dai propri militari ed agenti negli specifici settori d’intervento.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – STATO MAGGIORE DIFESA –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *