Esercito

103 ANNI DELL’ARMA TRAMAT

22 Maggio 2019: FONTE – COMANDO LOGISTICO DELL’ESERCITO –                                                  La logistica dell’Esercito da oltre un secolo in prima linea   Roma, 22 maggio 2019. Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina, ha presenziato questa mattina a Roma alla celebrazione del 103° anniversario della Battaglia degli Altipiani e Festa […]

Leggi

Marina Militare

UNIBA RENDE OMAGGIO A TRE RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI DELLA CITTÀ DI TARANTO

20 Maggio 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – L’Università degli Studi di Bari Aldo Moro renderà omaggio a tre rappresentanti delle Istituzioni della difficile, quanto complessa, realtà tarantina con il conferimento del Sigillo di Ateneo, elemento identificativo dell’Accademia barese, da parte del Magnifico Rettore Antonio Felice Uricchio. La cerimonia è in programma […]

Leggi

Aeronautica Militare

MISSIONE IN ROMANIA: EUROFIGHTER ITALIANI CONSEGUONO LA FOC

15 Maggio 2019: FONTE – Stato Maggiore Difesa – La Task Force Air 4th Wing dell’Aeronautica è pronta a contribuire al Servizio di Sorveglianza dello spazio Aereo della Romania   Il simbolico sorvolo di tre caccia intercettori Eurofighter italiani e tre Mig-21 rumeni della base aerea di Mihail Kogalniceanu, a pochi chilometri da Costanza, ha sancito il […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

I CARABINIERI DEL NOE DI CAMPOBASSO SEQUESTRANO UN CENTRO DI ROTTAMAZIONE AUTOVEICOLI E UNA DISCARICA ABUSIVA

22 Maggio 2019: FONTE – Comando Generale Arma Carabinieri – Carabinieri del N.O.E. di Campobasso – MONTECILFONE (CB). I CARABINIERI DEL NOE DI CAMPOBASSO SEQUESTRANO UN CENTRO DI ROTTAMAZIONE AUTOVEICOLI E UNA DISCARICA ABUSIVA. 3 PERSONE DENUNCIATE. I Carabinieri del N.O.E. di Campobasso coadiuvati dai militari della Stazione Carabinieri di Montecilfone, nell’ambito di verifiche e […]

Leggi

Polizia di Stato

BERGAMO: 12 ARRESTI PER SPACCIO DI DROGA

22 Maggio 2019: FONTE – Polizia di Stato – Oltre 6.300 cessioni di droga a clienti i più disparati dal ristoratore al camionista, dall’infermiera al giornalista, sono stati documentati dai poliziotti della Squadra mobile di Bergamo nel corso dell’operazione “Snowfall” che ha portato all’arresto di 12 persone. Ulteriori otto ricercati sono al momento irreperibili. Gli indagati sono responsabili, […]

Leggi

Guardia di Finanza

OPERAZIONE MERCATO DEI FIORI - 7 ARRESTI PER ESTORSIONE E LESIONI PERSONALI

22 Maggio 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di Napoli – OPERAZIONE “MERCATO DEI FIORI”: ESECUZIONE DI ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE ED AGLI ARRESTI DOMICILIARI ESEGUITA DAI CARABINIERI E DALLA GUARDIA DI FINANZA DI TORRE ANNUNZIATA NEI CONFRONTI DI SETTE APPARTENENTI AL “CLAN CESARANO” DI CASTELLAMMARE DI STABIA. I militari dei […]

Leggi

Altre Istituzioni

UNIBA RENDE OMAGGIO A TRE RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI DELLA CITTÀ DI TARANTO

20 Maggio 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – L’Università degli Studi di Bari Aldo Moro renderà omaggio a tre rappresentanti delle Istituzioni della difficile, quanto complessa, realtà tarantina con il conferimento del Sigillo di Ateneo, elemento identificativo dell’Accademia barese, da parte del Magnifico Rettore Antonio Felice Uricchio. La cerimonia è in programma […]

Leggi

TERNI: ARRESTATO SCAFISTA CHE PROVOCÒ NAUFRAGIO E MORTE DI 10 PERSONE

TERNI: ARRESTATO SCAFISTA CHE PROVOCÒ NAUFRAGIO E MORTE DI 10 PERSONE

14 Marzo 2019: FONTE – Polizia di Stato –

Nel marzo 2015 era stato protagonista negativo della tragedia del mare nella quale persero la vita per annegamento almeno 10 migranti, tra cui un bimbo di 2 anni.

Molti superstiti del naufragio lo indicarono come il comandante del barcone che, ubriaco, aveva continuato a pilotare fino al Canale di Sicilia, nonostante il natante imbarcasse acqua sin da poco dopo la partenza dalla Libia.

Finalmente la Corte di Assise di Siracusa, ha emesso il suo verdetto, riconoscendo l’uomo come comandante e conducente del barcone di 15 metri che, in pessime condizioni, sovraccarico e privo di dispositivi di salvataggio, condotto peraltro in stato di ebbrezza, è naufragato provocando molte vittime.

Il tunisino è stato condannato a 11 anni e 8 mesi di reclusione nonché al pagamento di 4 milioni e 400mila euro come risarcimento dei danni.

Subito dopo il naufragio lo scafista fu arrestato a Terni e rimase in carcere un anno in attesa del processo; trascorsi i termini della custodia cautelare l’uomo fu scarcerato e, dopo essere stato espulso, fu accompagnato al Centro di permanenza e rimpatrio di Bari.

Appena arrivato nel Centro il 42enne presentò richiesta di protezione internazionale, e, in attesa dello status di rifugiato, lasciò Bari per tornare a Terni.

Sino ad oggi l’indagato, che nel frattempo si era sposato con una ragazza di Terni, era stato sempre monitorato dagli agenti dell’Ufficio immigrazione ternano, che, quando hanno ricevuto il mandato di cattura, lo hanno subito rintracciato e arrestato.

Sergio Foffo

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – POLIZIA DI STATO –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *