Esercito

ESERCITO: GIURANO GLI ALLIEVI DELLA “TEULIÈ”

23 Marzo 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Milano, 23 marzo 2019. Si è svolta questa mattina, in piazza Duomo, la cerimonia di giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana degli 86 allievi del 1° anno della Scuola Militare “Teuliè”. L’atto solenne, suggellato con la tradizionale formula del “Lo giuro”, è stato rimarcato dalla  presenza […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE: I PALOMBARI DEL COMSUBIN INTERVENGONO D’URGENZA NELLE ACQUE DI SAN CATALDO (LE) PER NEUTRALIZZARE 51 ORDIGNI ESPLOSIVI

23 Marzo 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Gli ordigni esplosivi, risalenti alla seconda guerra mondiale, sono stati rinvenuti da un cittadino lungo il bagnasciuga Dal 13 al 22 marzo 2019 i Palombari del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare (Comsubin), distaccati presso il Nucleo SDAI (Sminamento […]

Leggi

Aeronautica Militare

STORMO AL CENTRO: LA TRASFORMAZIONE DELL'AERONAUTICA MILITARE PRENDE FORMA

22 Marzo 2019: FONTE – Aeronautica Militare – A Ghedi l’incontro dei Comandanti di Stormo per un punto di situazione ed un confronto sullo stato di avanzamento dei programmi del Piano Squadra 4.0 Il 20 e 21 marzo, presso il 6° Stormo di Ghedi (BS), il Generale di Squadra Aerea Fernando Giancotti ha presieduto l’incontro […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

MONTE PORZIO (PU): I CARABINIERI ESEGUONO UN’ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE NEI CONFRONTI DI UN NIGERIANO RESPONSABILE DI VIOLENZA SESSUALE E MALTRATTAMENTI VERSO LA MOGLIE

25 Marzo 2019: FONTE – Arma dei Carabinieri Compagnia Carabinieri di Fano – I carabinieri della stazione di Monte Porzio hanno tratto in arresto un nigeriano 43enne del posto in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere in quanto responsabile di violenza sessuale e  maltrattamenti verso la moglie, fatti commessi alla presenza del figlio […]

Leggi

Polizia di Stato

OPERAZIONE ANTIMAFIA A PALERMO PER ESTORSIONI E STUPEFACENTI

25 Marzo 2019: FONTE – Polizia di Stato – Operazione antimafia questa mattina della Squadra mobile di Palermo, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia nei confronti di capi del mandamento mafioso di San Lorenzo-Tommaso Natale. Gli agenti hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 10 persone, di cui 6 già detenute mentre […]

Leggi

Guardia di Finanza

OPERAZIONE “DARK ASSISTANCE”

25 Marzo 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Roma – SCOPERTA CASA DI CURA ABUSIVA, TROVATI FARMACI E CIBI SCADUTI. TITOLARE INDAGATA PER OMICIDIO COLPOSO, MALTRATTAMENTI E ALTRE VIOLAZIONI. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno sottoposto a sequestro una casa di cura completamente abusiva, creata all’interno di […]

Leggi

Altre Istituzioni

ANNIVERSARIO UNITA NAZIONALE DELLA COSTITUZIONE DELL’INNO DELLA BANDIERA INAUGURAZIONE MUSEO REALIZZATO DAL COORDINAMENTO GIOVANI ALPINI SEZIONE ALTO ADIGE E GRUPPO ALPINI LAIVES

17 Marzo 2019: FONTE – Sezione Alpini Alto Adige – Grandi soddisfazione oggi per la Sezione Alpini Alto Adige che oltre a partecipare come negli anni scorsi alla cerimonia dell’unità Nazionale della Costituzione organizzata dal comune di Laives quest’anno ha realizzato tramite il Coordinamento Giovani Alpini della Sezione il museo per il Centenario della fine […]

Leggi

QUALIFICATI SETTE “GUIDA CACCIA” PER LA DIFESA AEREA NAZIONALE

QUALIFICATI SETTE “GUIDA CACCIA” PER LA DIFESA AEREA NAZIONALE

07 Febbraio 2019: FONTE – Aeronautica Militare –

Sette controllori della Difesa Aerea hanno da poco conseguito l’abilitazione di “guida caccia” (Controllore di Intercettazione)

Sono sette i nuovi controllori della Difesa Aerea che hanno concluso il percorso formativo per diventare “guida caccia”. Il corso, articolato in varie fasi, ha fornito le competenze necessarie per operare come Controllore di Intercettazione che, durante un ordine di decollo immediato (scramble), guida il pilota verso il velivolo da intercettare, supportandolo nel compimento della missione di difesa dello Spazio Aereo NATO e Nazionale.

I militari hanno dovuto frequentare dapprima il 4° Corso Controllo Armi presso il Reparto Addestramento Controllo Spazio Aereo (RACSA) di Pratica di Mare e successivamente, un tirocinio teorico-pratico presso i rispettivi reparti operativi. Queste fasi di studio e tirocinio sono state intervallate da stage formativi presso il 4° Stormo Caccia di Grosseto e il 61° Stormo di Galatina, dove i controllori si sono addestrati con i piloti in attività simulate e reali.

I nuovi “guida caccia” si inseriscono nel complesso sistema della Difesa Aerea attivo ventiquattr’ore al giorno, 365 giorni l’anno, costituito da una capillare rete di sensori in funzione per identificare qualunque velivolo sospetto. Velivoli caccia intercettori sono pronti al decollo in pochissimi minuti, grazie anche al servizio del Traffico Aereo e agli operatori guida caccia.

La difesa aerea è un complesso e articolato strumento, attraverso il quale l’Aeronautica Militare protegge lo spazio aereo nazionale da qualunque violazione, compito svolto sin dal giorno della sua costituzione e che, dopo i tragici eventi dell’11 settembre 2001, è divenuta non solo di estrema attualità ma anche e soprattutto delicata e difficile da assolvere. 

La difesa aerea è garantita con i velivoli Eurofighter 2000 ‘Typhoon’, mezzi flessibili e altamente tecnologici, in dotazione al 4° Stormo di Grosseto, al 36° Stormo di Gioia del Colle (Bari) ed al 37° Stormo di Trapani Birgi. Il servizio di sorveglianza dello spazio aereo nazionale è assicurato grazie a regole d’ingaggio certe e ad una catena di comando univoca, in grado di rispondere prontamente ad ogni possibile forma di minaccia proveniente dal cielo.

​I nuovi “guida caccia” saranno impiegati presso le unità di Comando e Controllo di Difesa Aerea da dove opereranno tramite l’ACCS (Air Command & Control System) e il MASE (Multy Aegis System Emulator), presenti rispettivamente sui siti di Poggio Renatico e Licola, e come equipaggio fisso di volo sul velivolo CAEW (Conformal Airborne Early Warning) del 14° Stormo di Pratica di Mare. 

L’11° Gr.D.A.M.I. e il 22° Gr.R.A.M. operano sin dal tempo di pace sotto la catena di Comando e Controllo del CAOC (Combined Air Operation Center) di Torrejon, garantendo 24 ore al giorno senza soluzione di continuità la difesa dello Spazio Aereo NATO e Nazionale, tramite Controllori alla Sorveglianza e Controllori di Intercettazione, utilizzando una fitta rete di sensori dislocati su tutto il territorio nazionale e, quando necessario, integrati dal CAEW.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – AERONAUTICA MILITARE –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *