SCUOLA SOTTUFFICIALI E CITTÀ DI VITERBO

16 Ottobre 2018: FONTE – STATO MAGGIORE ESERCITO –

Conclusa l’undicesima edizione della “StraViterbo”.

In piazza dei Caduti a Viterbo, si è svolta l’undicesima edizione della “StraViterbo”, manifestazione all’insegna dello sport e della solidarietà organizzata dalla Scuola Sottufficiali dell’Esercito in sinergia con l’”ASD Esercito – Scuola Sottufficiali”, l’UISP “sport per tutti”, con il patrocinio del Comune di Viterbo.

Presenti il Generale di Brigata Pietro Addis, Comandante dell’Istituto di formazione militare viterbese, e il dottor Giovanni Arena, Sindaco della città di Viterbo. Nutrita è stata la partecipazione alle tre le gare in programma (“competitiva di 10 km”, “non competitiva di 5 km” e “Mini StraViterbo”) e notevole l’afflusso della cittadinanza per visitare gli stand e assistere a una serie di attività dimostrative di alcuni assetti operativi dell’Esercito Italiano.

Il personale “Info Team” della Scuola Sottufficiali dell’Esercito ha illustrato le varie opportunità professionali della Forza Armata, con particolare riferimento all’Accademia Militare di Modena e alla Scuola Sottufficiali dell’Esercito di Viterbo, nonché agli arruolamenti in qualità di Volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1) e nelle scuole militari dell’Esercito di Napoli e Milano.

Presenti gli assetti del Gruppo Cinofilo dell’Esercito, il Sistema di Simulazione VBS (Virtual Battle Space), che assicura la possibilità di conseguire un apprendimento più rapido ed efficace delle procedure tecnico tattiche tipiche delle minori unità garantendo al contempo elevati standard addestrativi, il dispositivo itinerante “Rolfo”, complesso sistema del Comando Aviazione dell’Esercito che da la possibilità di simulare le fasi di decollo, volo e atterraggio di aeromobili, e il sistema per l’addestramento al tiro con sagome mobili radio controllate (Training Target System). Particolarmente seguita la serie di esercizi dimostrativi del “Metodo di Combattimento Militare” (MCM), disciplina studiata al fine di garantire al militare, completamente equipaggiato, la sopravvivenza sul campo di battaglia senza l’impiego delle armi da fuoco.

Ospite della manifestazione il tenente colonnello ruolo d’onore Giuseppe Campoccio, atleta del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa, medaglia d’oro nel getto del peso, categoria F33, agli Europei di atletica paralimpica che hanno avuto luogo, lo scorso mese di agosto, a Berlino.

Hanno preso parte all’evento, condividendone le finalità, il Comitato Provinciale di Viterbo della Croce Rossa Italiana, la Sezione di Viterbo dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, l’AVIS comunale di Viterbo, la Federazione di Viterbo dell’Istituto del Nastro Azzurro, il Consiglio Provinciale delle Associazioni d’Arma di Viterbo, il Gruppo di Viterbo dell’Associazione Nazionale Alpini e la Sezione di Viterbo dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia.

La “StraViterbo” rientra nell’ambito della serie di eventi, all’insegna delle tradizioni, dello sport e della solidarietà sociale, organizzati dal XIX corso “Saldezza” nella città di Viterbo, che li ha visti “residenti” durante il biennio di studi.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – STATO MAGGIORE ESERCITO –

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati