Esercito

ESERCITO: I 158 ANNI DEL SERVIZIO VETERINARIO

26 Giugno 2019: FONTE – COMANDO LOGISTICO DELL’ESERCITO –   GROSSETO, 26 giugno 2019 – Il Comandante Logistico dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo, ha presenziato oggi a Grosseto alla cerimonia di commemorazione del 158° anniversario del Servizio Veterinario dell’Esercito, costituitosi il 27 giugno 1861 quando, all’indomani dell’Unità d’Italia, vennero riuniti sotto un […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE: NAVE VESPUCCI IN SOSTA A LIVORNO

25 Giugno 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Nel porto toscano, la nave scuola della Marina Militare imbarcherà gli Allievi dell’Accademia Navale per la campagna estiva 2019    La nave scuola Amerigo Vespucci dal 25 al 30 giugno farà sosta a Livorno dove imbarcherà i cadetti della Prima Classe dell’Accademia Navale. La […]

Leggi

Aeronautica Militare

ESERCITAZIONE: CONCLUSA IN POLONIA LA CAPABLE LOGISTICIAN

18 Giugno 2019: FONTE – Aeronautica Militare –   Un ruolo da protagonista per il personale dell’Aeronautica Militare nell’esercitazione multinazionale sull’interoperabilità dei sistemi logistici   Nel periodo compreso tra il 3 giugno e il 14 giugno 2019 il Drawsko Land Forces Training Centre polacco (350 km Nord-Ovest da Varsavia) ha ospitato una delle più importanti […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

DISCARICA DI SPIRITU SANTU: TRE DIRIGENTI DEL CONSORZIO INDUSTRIALE INDAGATI PER NON AVER ATTIVATO IDONEE MISURE VOLTE AD IMPEDIRE L’INCENDIO

27 Giugno 2019: FONTE – Comando Generale Arma Carabinieri – Carabinieri del NOE di Sassari – I Carabinieri del N.O.E. di Sassari a conclusione di complesse ed approfondite indagini, avviate a seguito del vasto incendio sviluppatosi nella notte del 1° agosto 2018, che aveva danneggiato gravemente, la piattaforma di valorizzazione dei rifiuti differenziati e distrutto […]

Leggi

Polizia di Stato

TRAPANI: OPERAZIONE CONTRO I FIANCHEGGIATORI DI MATTEO MESSINA DENARO

27 Giugno 2019: FONTE – Polizia di Stato – Operazione della Polizia contro i fiancheggiatori del latitante Matteo Messina Denaro. Questa mattina 130 uomini del Servizio centrale operativo di Roma, delle Squadre mobili di Palermo e di Trapani e del Reparto prevenzione crimine di Palermo, con il supporto di un elicottero del Reparto Volo di […]

Leggi

Guardia di Finanza

CONFISCATO DEFINITIVAMENTE IL PATRIMONIO DI UN IMPRENDITORE

27 Giugno 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Roma – Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma stanno eseguendo un decreto di confisca della Sezione Specializzata Misure di Prevenzione del locale Tribunale – confermato, per la quasi totalità dei beni, dalla Corte di Appello capitolina e divenuto definitivo, da ultimo, […]

Leggi

Altre Istituzioni

IL DUO MOCERI-BONETTI DEL TEAM ALFA  ROMEO SI AGGIUDICA LA 1000 MIGLIA 2019

23 Maggio 2019: FONTE – Raffaele Fusilli/Stella d’Italia News Foto Mario Serranò Giovanni Moceri e Daniele Bonetti del Team Alfa Romeo si aggiudicano la 1000 Miglia 2019. Il duo a bordo di una Alfa Romeo 6C 1500 SS del 1928 – di proprietà del Museo Alfa Romeo di Arese – ha conquistato così la trentasettesima […]

Leggi

PREZIOSI REPERTI ETRUSCHI TRAFUGATI RIENTRANO IN ITALIA

PREZIOSI REPERTI ETRUSCHI TRAFUGATI RIENTRANO IN ITALIA

11 Ottobre 2018: FONTE – Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale –

Per la prima volta in mostra a Villa Wolkonsky, otto reperti archeologici sequestrati illegalmente e recuperati grazie al lavoro del Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale 

  • Durante la giornata, la cerimonia di restituzione all’Italia di due reperti etruschi, incluso una statuetta scomparsa da Siena 30 anni fa e recuperata a Londra dalla MET Police. 
  • Un eccezionale esempio della collaborazione tra Italia e Regno Unito tra cultura, diplomazia, difesa, tecnologia e polizia.

Un violino di Andrea Amati del 1500 esportato illegalmente negli Stati Uniti; un’anfora chiota del VI secolo a.C. frutto di scavi clandestini nell’Etruria Meridionale, e la Stele di Palmira, un rilievo funebre in pietra calcarea del I-II secolo d.C. trafugata dalla Siria e sequestrata nel 2011.

Sono alcuni dei reperti archeologici e artistici recuperati negli anni grazie agli sforzi dell’Unità per la Tutela del Patrimonio Culturale dei Carabinieri ed eccezionalmente in mostra oggi a Villa Wolkonsky, residenza dell’Ambasciatore britannico a Roma in occasione del Dialogo Regno Unito-Italia sulla tutela del patrimonio culturale.

Un evento importante e unico nel suo genere che porta alla luce tesori inestimabili e permette di evidenziare un’area preziosa di collaborazione tra Italia e Regno Unito, frutto di forti sinergie a livello diplomatico, ma anche culturale, tecnologico, accademico e delle forze dell’ordine dei due paesi.

L’evento vede la presenza del Ministro britannico per le Forze Armate, Mark Lancaster, al quale è stato affidato l’incarico di riconsegnare all’Italia, a nome del governo e delle forze dell’ordine di Sua Maestà, due preziosi reperti etruschi rinvenuti di recente nel Regno Unito.

Si tratta di una statuetta in bronzo, trafugata nel 1988 dal Museo Archeologico di Siena e recuperata grazie all’Art Loss Register, un database che raccoglie preziose informazioni su opere d’arte rubate. Grazie al lavoro della Art & Antiquities Unit della Met Police la statuetta è ora tornata in Italia – trent’anni esatti dopo il furto.

Il secondo reperto è un vaso in terracotta a forma di sfinge alata – anch’esso di origine etrusca. Una casa d’asta di Londra ne ha identificato la provenienza di dubbia origine e ha avviato la procedura per la sua restituzione.

Le due opere sono state consegnate ufficialmente al Generale di Corpo d’Armata Sabino Cavaliere, Comandante Unità Mobili e Specializzate Carabinieri “Palidoro”.

“L’evento di oggi, con la restituzione all’Italia di due reperti etruschi rintracciati nel Regno Unito, punta i riflettori su un’area importante della nostra collaborazione bilaterale, che attraversa i mondi dell’arte e della cultura con il prezioso contributo delle forze dell’ordine – ha commentato l’Ambasciatore britannico Jill Morris. Il recupero e la tutela del patrimonio culturale è certamente un’area di eccellenza italiana, in particolare per il lavoro svolto nelle aree di conflitto. È quindi un grande onore per me ospitare a Villa Wolkonsky le bellissime opere recuperate dal Comando Carabinieri”.

Accanto alla preziosa esposizione, un’area curata dalla British School at Rome dedicata alle nuove tecnologie utilizzate per il recupero e la tutela di opere artistiche ed archeologiche.

L’iniziativa forma parte della seconda stagione UK-Italy: Partners for Culture, una campagna dedicata alla partnership culturale tra Italia e Regno Unito promossa dal British Council, dall’Ambasciata britannica, dalla British School at Rome e dal British Institute of Florence.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – COMANDO CARABINIERI TUTELA PATRIMONIO CULTURALE –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *