Esercito

IL GENERALE FARINA IN VISITA AI MILITARI IN CAMPANIA

13 Settembre 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Il Capo di SME a Nola e Persano   La visita è iniziata al Polo di Mantenimento Pesante Sud dove, il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito accolto dal Direttore, Brigadier Generale Pietro Barbera, ha preso parte ad un briefing in cui sono state illustrate le molteplici attività dell’Ente. […]

Leggi

Marina Militare

RIPRENDE L’ADDESTRAMENTO DEI FUTURI COMANDANTI NELL’ANNO ADDESTRATIVO 2019/2020

12 Settembre 2019: FONTE – Marina Militare –   Lo scorso 9 settembre ha avuto inizio l’anno addestrativo 2019/2020 e nello specifico il percorso formativo che preparerà nove tenenti di vascello ad affrontare il loro primo Comando Navale. La 285^ sessione di Scuola Comando Navale, presso la base navale di Augusta, centro di eccellenza da 93 anni nella formazione […]

Leggi

Aeronautica Militare

AERONAUTICA, DIFESA AEREA: INTERCETTATO SUI CIELI DI VENEZIA ULTRALEGGERO TEDESCO SENZA PIANO DI VOLO

13 Settembre 2019: FONTE – Aeronautica Militare – Un caccia F-2000 Eurofighter dell’Aeronautica Militare, in prontezza per il servizio di sorveglianza dello spazio aereo, si è alzato rapidamente in volo ieri mattina dalla base aerea di Istrana (TV), sede del 51° Stormo, per intercettare un ultraleggero tedesco decollato dall’Austria e diretto in Italia senza essere […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

TRAFFICO ILLEGALE DI RIFIUTI DALL’ITALIA AL NORD AFRICA

13 Settembre 2019: FONTE –  Comando Generale dei Carabinieri – Carabinieri del NOE di Ancona – TRAFFICO ILLEGALE DI RIFIUTI DALL’ITALIA AL NORD AFRICA: I CARABINIERI DEL NOE DI ANCONA UNITAMENTE ALL’AGENZIA DELLE DOGANE ESEGUONO MAXI SEQUESTRO DI 27.000 KG DI RIFIUTI DI VARIO GENERE ED UN INGENTE QUANTITATIVO DI RAEE (RIFIUTI DA APPARECCHIATURE ELETTRICHE […]

Leggi

Polizia di Stato

MATERA: INAUGURATA LA MOSTRA FOTOGRAFICA “FRAMMENTI DI STORIA”

13 Settembre 2019: FONTE – Polizia di Stato –   Dal 13 al 17 settembre 2019, anche a Matera si potrà ammirare la mostra fotografica “Frammenti di Storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini e i sopralluoghi della Polizia Scientifica”. L’esposizione è stata inaugurata questa mattina alla presenza del direttore Centrale anticrimine della Polizia di Stato, […]

Leggi

Guardia di Finanza

CONTROLLI SUI VIADOTTI AUTOSTRADALI - ESEGUITA UNA ORDINANZA CHE COMPRENDE 9 MISURE CAUTELARI

13 Settembre 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di Genova – I militari del I Gruppo della Guardia di Finanza di Genova, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, hanno eseguito una ordinanza che comprende nove misure cautelari nei confronti di dirigenti e tecnici di Autostrade per l’Italia s.p.a. e Spea Engineering s.p.a. Si […]

Leggi

Altre Istituzioni

DESME’

24 Luglio 2019: FONTE – Alessandro Macchi – Centro Studi Piemontesi-Ca dè Stùdi Piemontèis –   Desmè è parola piemontese antica, forse originaria delle “terre alte”, che dice del potere interiore di far rivivere in assoluta attualità emotiva momenti mai dimenticati, ma pacatamente riposti nel fondo della memoria. In “Desmé” colpisce innanzi tutto la capacità […]

Leggi

GLI SCIACALLI DI TORINO

GLI SCIACALLI DI TORINO

12 Marzo 2018: FONTE -Unione Stella d’Italia-

Cosa possiamo pensare di un gruppo di lavoratori dei cimiteri di Torino che saccheggiano le tombe? Che violano i cadaveri, arrivano a strappare i denti d’oro? Ovviamente ne pensiamo male ma pensiamo ancora peggio di chi era preposto a controllarli e per anni, forse decenni, ha permesso il regolare scempio delle sepolture. Approfittiamo quindi di questo squallido episodio criminale per parlare in senso più esteso della mancanza di controllo da parte delle istituzioni su quanto di loro pertinenza.

Il dissesto idrogeologico in atto in Italia non è sorto all’improvviso ma rappresenta anche lì decenni di mancati controlli e incuria, l’abitudine di coprirsi a vicenza timbrando i cartellini segna orario altrui nella Pubblica Amministrazione non è un fatto recente ma ha radici vecchie, forse antiche e potremmo continuare a lungo fornendo esempi di queste zone grigie che a poco a poco hanno riempito quasi totalmente la mappa dell’ex Belpaese.

Come invertire questa tendenza alla illegalità, alla complicità e pigrizia? Beh, non c’è altra maniera che non il rigore. Rigore assoluto che non può e non deve guardare in faccia a nessuno, non può e non deve capire, perdonare, condonare.

Chiunque riuscirà a formare un governo degno di questo nome e non il pastrocchio che i poteri forti cercheranno disperatamente di mettere in atto per eludere la volontà popolare non potrà esimersi dall’esercitare il necessario rigore per rimettere in carreggiata il nostro paese, per riportarlo ad uno stato di normalità che è dovuto al popolo italiano, un popolo fondamentalmente onesto e lavoratore e non certo quel popolo di pigri cialtroni che rubano ai morti, che rubano stipendi, che si tengono in garage la corrispondenza invece di consegnarla e sicuramente non quel popolo di funzionari che è connivente con i cialtroni.

Andrea Marrone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *