Colpito il clan Fragnoli-Pagliuca

28 Gennaio 2015. FONTE -Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, Direzione Distrettuale Antimafia e Comando Prov.le Carabinieri di Caserta-

Per sfuggire alla ricerca dei Carabinieri si rifugia all’interno di un nascondiglio, creato nel bagno della propria abitazione: un vano doccia chiuso da pannelli in legno arredati come se fossero un mobile, alla cui base vi era la possibilità di nascondersi con chiusura dall’interno. Così si sottraeva alla cattura DE LUCIA Antonio, cl. 75 di Mondragone, attuale reggente del clan “Fragnoli – Pagliuca”, operante sul litorale domitio, fermato questa mattina dai militari dell’Arma di Mondragone.

Le indagini sulle attività estorsive del clan Fragnoli-Pagliuca, svolte brillantemente dalla Compagnia Carabinieri di Mondragone (CE) hanno consentito la cattura del reggente del clan che oltre ad estorcere i commercianti della zona, rapinava e taglieggiava mediante la minaccia e l’uso delle armi. in totale otto indiziati sono stati tratti in arresto.

 

 

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati