Esercitazione multinazionale Adrion CAX 14

09 Maggio 2014, ore 18,40 – FONTE – Marina Militare –

Dal 5 al 9 maggio, si è svolta al Centro Addestramento Marina Militare (MARICENTADD) di Taranto, un’attività molto intensa per intensificare e migliorare la cooperazione nel campo della sicurezza e della stabilità tra i rappresentanti delle marine di Albania, Croazia, Grecia, Montenegro, Slovenia e Italia.

L’esercitazione, denominata Adrion CAX 14, nasce in ambito della Conferenza Interministeriale di Ancona ed è prossima a compiere il decimo anniversario dalla data della sua sottoscrizione.

Quest’anno il ruolo di direttore della fase CAX è stato svolto dall’ammiraglio comandante di Maricentadd, contrammiraglio Marcello Bernard. Questa fase, svolta presso il nostro Centro di Addestramento, pone ancora una volta la Marina Militare, come sicuro riferimento e leader nella Maritime Security & Safety nel bacino adriatico-ionico.

Inizialmente incentrata sulla conoscenza reciproca e lo sviluppo di procedure per lavorare più efficacemente in mare, l’esercitazione è poi entrata nel vivo con la parte pratica, attraverso l’impiego del simulatore del Reparto Tattico del Centro per la condotta di mezzi ed operazioni navali.

Ogni delegazione ha simulato l’impiego di una propria unità militare nazionale, con le specifiche caratteristiche e potenzialità. Al termine di ogni giornata di esercitazione è stato svolto un hot wash up, per evidenziare gli aspetti da migliorare e permettere un accrescimento professionale comune.

L’impiego del simulatore del Centro Addestramento è stato senza dubbio utile alla rapida familiarizzazione del personale con le procedure che saranno utilizzate in mare nei prossimi mesi quando, equipaggi e navi, simuleranno situazioni di crisi con attività di ricerca naufraghi, che dovranno essere fronteggiate congiuntamente dalle unità impegnate nelle esercitazioni.

 

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati