Home Ultime Parte per il Libano la Bandiera di Guerra dell’8° Reggimento Trasporti

Parte per il Libano la Bandiera di Guerra dell’8° Reggimento Trasporti

0

08 Maggio 2014, ore 18,05 – FONTE –  Comando delle Forze Operative Terrestri –

Con una semplice ma significativa cerimonia onorata dalla presenza del Prefetto della città di Udine Sua Eccellenza Provvidenza Delfina Raimondo, dal vice Sindaco della Città di Remanzacco dottoressa Daniela Briz e dal Comandante del Distaccamento della 132^ Brigata Corazzata “Ariete”, Colonnello Paolo Pomella, la Bandiera di Guerra dell’ Ottavo Reggimento Trasporti ha lasciato oggi la Caserma “Lesa“ alla volta del Libano per partecipare all’operazione “LEONTE”.
Per gli Autieri della “Lesa”, che sono alla seconda esperienza nella terra dei cedri, si tratta del primo impegno operativo come unità logistica organica della 132^ Brigata Corazzata “Ariete”, nei cui ranghi il Reggimento è transitato dal 13 settembre 2013, per effetto dei provvedimenti di riorganizzazione dello strumento militare terrestre.
Il personale del Reggimento, dal 12 maggio e per i successivi sei mesi, sotto la guida dal Colonnello Alessandro Sciarpa, avrà il compito di costituire il Gruppo Supporto di Aderenza a cui spetterà il compito di garantire il supporto logistico al contingente italiano in Libano.
Anche per il personale che non parteciperà alla missione in Libano ma resterà in sede si prospetta un semestre denso di impegni tra cui la partecipazione all’operazione “Strade Sicure” nella sede di Napoli, la costituzione della (JMOU) “Joint Multimodal Operational Unit Italia” presso l’aeroporto militare di Pisa (un assetto responsabile della gestione del transito di materiali e personale diretto o in rientro dai vari “Teatri Operativi”) e, non ultimo, il compito di garantire il supporto logistico ai reparti della 132^ Brigata Corazzata Ariete rimasti in patria.

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version