Marina Militare e Royal Navy si esercitano a Gibilterra

25 Febbraio 2014 – ore 15,30 : FONTE – Marina Militare –

Dal 17 al 21 febbraio nella baia di Gibilterra (UK) si è svolta l’esercitazione internazionale SMASHEX 14, organizzata dalla Royal Navy, alla quale ha partecipato un’aliquota di operatori del nucleo S.P.A.G. (Submarine Parachute Assistance Group) del Gruppo Operativo Subacquei (G.O.S.) di COMSUBIN. Questa attività viene effettuata con cadenza annuale per mantenere l’elevato livello di collaborazione ed addestramento che è stato acquisito tra i team S.P.A.G. dei due Paesi.

Il Nucleo S.P.A.G, posto alle dipendenze del Gruppo Operativo Subacquei di Comsubin, è costituito da personale palombarosommergibilistamedico ed infermiere in possesso di brevetto da paracadutista militare; i compiti ad esso assegnati sono quelli di stabilire un primo contatto con un eventuale sommergibile in difficoltà e fornire soccorso all’equipaggio.

Marina Militare e Royal Navy si esercitano a Gibilterra -

Grazie ad un elevato grado di prontezza operativa, il nucleo è in grado di raggiungere con brevissimo preavviso, a mezzo di elicottero o aereo, l’area dove è stato individuato il sommergibile in difficoltà per stabilirvi le prime comunicazioni e riportarne le condizioni alla sala operativa della Marina. Inoltre, qualora esistessero i presupposti per la fuoriuscita individuale dell’equipaggio del sommergibile, il personale del G.O.S. è in grado di accoglierlo nel ‘villaggio’ di soccorso composto da zattere autogonfiabili e di fornirgli assistenza medica.

L’obiettivo dell’esercitazione è stato quello di approfondire l’addestramento dei teams, consolidarne l’integrazione e, per quanto riguarda gli uomini del GOS, acquisire la conoscenza delle procedure della RAF (Royal Air Force) per l’aviolancio a mare.  Pertanto, in un periodo relativamente breve è stato condotto un considerevole consistente numero di lanci sia in periodo notturno, che in condizioni meteo marine al limite del consentito, alla stregua di quanto avvenuto in Italia durante l’edizione dell’esercitazione del 2013 che ha visto gli operatori inglesi addestrarsi alle procedure di aviolancio italiane.

L’esercitazione SMASHEX 14  è stata un’importante occasione addestrativa che ha permesso al personale del Nucleo S.P.A.G. del Gruppo Operativo Subacquei di COMSUBIN di rafforzare il già alto e proficuo livello di cooperazione in un campo altamente specialistico e teso alla salvaguardia della vita umana in mare.

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati