L’esercitazione Deep Divex per la prima volta in Italia

01 Ottobre 2013 – ore 11,30: FONTE – Marina Militare –

Ieri a Riva del Garda è iniziata la Deep Divex, l’esercitazione internazionale del settore subacqueo che vede cooperare insieme i paesi che abbiano in dotazione autorespiratori a miscele Heliox (rebreather con caratteristiche spinte di amagneticità e silenziosità),  che permettono di condurre interventi subacquei militari fino alla quota di 80 metri.

L'esercitazione Deep Divex per la prima volta in Italia -

L’esercitazione, che per la prima volta si svolge in Italia, vede impegnati iPalombari (G.O.S. – Gruppo Operativo Subacquei) del Raggruppamento Subacquei ed Incursori ad organizzare gli scenari d’immersione ed a coordinare tutte le operazioni subacquee che si svolgeranno nei fondali di Riva del Garda.

L'esercitazione Deep Divex per la prima volta in Italia --

Con il briefing operativo, condotto dal Capo Reparto Pronto Impiego del G.O.S., Tenente di Vascello Piero Privitera, sono stati descritti i vari siti addestrativi preparati per i subacquei delle 8 nazioni partecipanti alla Deep Divex (Italia, Canada, Norvegia, Svezia, Finlandia, Belgio, Olanda e Portogallo).  Così, dal primo di ottobre, i vari teams si confronteranno in palestre addestrative di elevato livello, conducendo immersioni tecniche che potranno prevedere interventi subacquei su di un elicottero o all’interno di un’auto che contiene  un ordigno improvvisato nel cofano.

L'esercitazione Deep Divex per la prima volta in Italia ---

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati