Home Ultime Torna il Vespucci: per il corso Titani termina la campagna addestrativa

Torna il Vespucci: per il corso Titani termina la campagna addestrativa

0

23 Settembre 2013 –ore 16,10 : FONTE – Marina Militare –

Dopo due mesi e mezzo di lontananza da casa, si é conclusa ieri la 79^ Campagna di Istruzione a favore degli allievi dell’Accademia Navale di Livorno. I 99 allievi del corso Titani hanno terminato brillantemente il primo anno di studi. Hanno appreso i principi dell’arte marinaresca e della vita di bordo a stretto contatto con il mare, e si accingono ad iniziare la seconda Classe dopo aver vissuto un’esperienza unica ed indimenticabile a bordo dello storico Veliero della Marina Militare.

Moltissimi i familiari e gli appassionati che, a similitudine di quanto avvenuto durante la partenza, si sono riversati  in banchina ad attendere la Grande Signora dei Mari far ritorno dall’oceano; anche le autorità presenti, tra cui l’ Ammiraglio di Squadra Gerald Talarico, Comandante delle Scuole della Marina e l’Ammiraglio di Divisione Giuseppe Cavo Dragone, Comandante dell’Accademia Navale, hanno celebrato orgogliose il rientro dopo 74 giorni di attività nei mari del mondo.

Quest’anno i porti toccati sono stati 7, Barcellona, La Coruna, Londra, Amburgo, Anversa, Lisbona e Malaga, e molte le navigazioni fluviali affrontate, il Tamigi, l’Elba, la Schelda ed il Tago, percorrendo 6.124 miglia, per un totale di 1.176 ore di moto: ottima palestra di studio, teorico e pratico, per i giovani futuri Ufficiali della Marina Militare.

Alla Cerimonia di fine Campagna, celebrata sul cassero, l’Ammiraglio di Squadra Gerald Talarico ha sottolineato lo storico dovere che questa gloriosa Nave ha compiuto nel trasformare gli allievi in marinai, e nel trasmettere loro quei valori fondamentali che costituiscono il nostro patrimonio più prezioso. Il senso del dovere, lo spirito di sacrificio, la fedeltà e la disciplina, la lealtà e l’altruismo, sono i valori, ha affermato l’Ammiraglio, che devono segnare con assoluta fermezza il nostro agire quotidiano.

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version