Sequestrati all’aeroporto di Fiumicino oltre 2.500 confezioni di farmaci antitumorali, prodotti stimolanti contraffatti e medicinali illecitamente importati. Denunciati un Serbo ed un Indiano

20 Luglio 2013 – ore 14,10 : FONTE – GdF Comando Provinciale di Roma-

Oltre 2.100 confezioni di un farmaco antitumorale e di un preparato stimolante sono state intercettati e sequestrati all’aeroporto di Fiumicino dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma, con la collaborazione del personale del Servizio di Vigilanza Antifrode dell’Agenzia delle Dogane.

Dopo un’accurata analisi delle liste dei passeggeri in arrivo dall’Egitto, l’attenzione delle   Fiamme Gialle del Gruppo di Fiumicino si è soffermata su un cittadino serbo in arrivo nella Capitale, i cui bagagli erano ricolmi di oltre 2000 pezzi di “Kamagra”, farmaco alternativo al “Viagra”,  e di 100 confezioni di “Oncofluor”, in difetto delle necessarie autorizzazioni rilasciate dal competente Ministero della Salute per l’importazione e la vendita nel territorio nazionale.

Un altro carico di medicinali, anch’essi privi di autorizzazione, è stato messo in sicurezza prima di essere introdotto illecitamente nel territorio nazionale da un cittadino indiano proveniente da Delhi. Nel bagaglio trasportava oltre 35.000 capsule di “Spasmo Proxyvon” e 20 flaconi di “Corex”. Quest’ultimo è un sciroppo contenente morfina mentre il  primo è un farmaco antispastico, spesso usato dai tossicodipendenti, che può indurre dipendenza, oltre ad allucinazioni e delirio, con effetti assimilabili a quelli dell’eroina.

I due passeggeri sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per i reati di importazione clandestina di medicinali e per traffico internazionale di medicinali contenenti sostanze stupefacenti, mentre le confezioni sono state sequestrate e verranno sottoposte ad analisi chimiche a cura del Laboratorio Merceologico dell’Agenzia delle Dogane.

 

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati