Home Ultime Duplice volo sanitario per il 31° Stormo

Duplice volo sanitario per il 31° Stormo

0

17 Luglio 2013 – ore 18,45 : FONTE – Aeronautica Militare –

Una paziente di circa 50 anni, in imminente pericolo di vita a causa di una grave forma di insufficienza cardiaca refrattaria a terapia medica massimale,  lunedì 15 Luglio  è stata trasportata d’urgenza da Taranto a Milano a bordo di un velivolo Falcon 900EX del 31° Stormo di Ciampino (RM).

Durante il trasporto si è verificata l’insorgenza di aritmie cardiache maligne trattate con successo con farmaci e defibrillazione dall’equipe sanitaria presente a bordo del velivolo. La missione si è conclusa con successo con l’atterraggio all’aeroporto di  Milano – Linate, alle ore 21.20, e la consegna della donna all’equipe medica dell’ospedale San Raffaele.

Martedì 16 Luglio, la Sala Situazioni dello Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare ha ricevuto dalla Prefettura di Sassari una seconda richiesta di trasporto sanitario d’urgenza in favore di un bambino di appena 18 mesi, avente bisogno di un delicato intervento chirurgico.

Un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo di Ciampino (RM) è decollato alle ore 10:45 alla volta di Alghero, dove ha prelevato il piccolo paziente, arrivato in ambulanza pediatrica da Sassari dove era ricoverato per un problema neurologico, e lo ha trasportato all’aeroporto di Sestri (Genova). Una volta atterrato, il piccolo paziente è stato prontamente trasferito all’ospedale pediatrico “Gaslini” di Genova. Alle ore 13:00 il velivolo è rientrato a Ciampino.

Gli aeromobili del 31° Stormo di Ciampino sono utilizzati per il trasporto di Stato e per missioni di pubblica utilità, quali il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati, di traumatizzati gravi e di organi per trapianti, nonché per interventi a favore di persone comunque in situazioni di rischio. Quest’ultima attività, dato l’imminente pericolo di vita delle persone trasportate, impone un livello di prontezza, ventiquattr’ore al giorno, 365 giorni all’anno.

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version