Fatture false e marijuana… vera. I Finanzieri aprono una verifica fiscale e trovano 4 chili di droga

16 Luglio 2013 – ore 18,30 : FONTE – GdF Comando Provinciale di Pavia –

I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Pavia, all’apertura di una verifica fiscale di routine, hanno eseguito un accesso domiciliare nella villetta di un imprenditore del pavese.

Durante le meticolose ricerche della contabilità, i finanzieri hanno scovato in cantina, abilmente nascosti in un contenitore, 4 chili di marijuana.

La perquisizione ha fatto inoltre rinvenire 6 Rolex falsi e circa 300 grammi di una sostanza in polvere (verosimilmente farmaci omeopatici di origine cinese), per la quale sono in corso le analisi chimiche.

L’imprenditore è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato per marchi contraffatti e ricettazione.

Nel frattempo, prosegue l’indagine fiscale che vede l’imprenditore sospettato di utilizzo ed emissione di fatture false per evadere le imposte.

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati