Adrion 2013: collaborazione per la sicurezza in mare

02 Luglio 2013 – ore 14,00 : FONTE – Marina Militare –

Tre giorni di intense attività addestrative a Corfù (Grecia), dal 25 al 28 giugno, incentrate sul contrasto alle aggressioni navali e sulla sicurezza in mare.

Parliamo dell’ADRION 2013, l’esercitazione internazionale giunta alla sua 7^ edizione, che ha visto rinnovarsi l’impegno delle marine di Albania, Croazia, Grecia, Italia, Montenegro e Slovenia per consolidare le capacità di collaborazione ed interoperabilità, necessarie a garantire la sicurezza dei Mari Adriatico e Ionio.

La Marina Militare Italiana ha preso parte all’esercitazione con il pattugliatore Libra, del Comando delle Forze da Pattugliamento (Comforpat) di Augusta, ed un team di fucilieri della Brigata Marina San Marco, cooperando con le forze delle altre marine in operazioni di Maritime Interdiction Operations (MIO), contrasto navale alle aggressioni, Search and Rescue (S.A.R.), ricerca e soccorso in mare e Maritime Force Protection, protezione delle forze navali.

L’esercitazione, strutturata su di una prima fase di integrazione cui è seguita la seconda che ha visto eventi addestrativi a difficoltà crescente in mare ed in porto, ha consentito di incrementare l’interoperabilità fra le marine coinvolte e consolidare gli standard operativi di intervento.

Alle fasi in mare dell’esercitazione, hanno partecipato anche gli istruttori del Nato Maritime Interdiction Operational Training Center (NMIOTC), centro di addestramento con sede a Suda (Creta). Creato nel 2001, il centro ha lo scopo di condurre attività multinazionali, migliorando l’integrazione delle marine NATO nelle operazioni di superficie, sottomarine, di sorveglianza aerea e nelle operazioni speciali di supporto alle Maritime Interdiction Operations.

L’ADRION 13 si è conclusa il 28 giugno a Corfù con un’esercitazione di Force Protection, che ha visto la partecipazione dei Comandanti in Capo delle varie Marine, osservatori e rappresentanti dei Paesi coinvolti; per la Marina Militare era presente il Comandante delle Forze di Pattugliamento, ilContrammiraglio Domenico Di Capua.

 

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati