Home Ultime Assoluti Primaverili di Nuoto

Assoluti Primaverili di Nuoto

0

15 Aprile 2013 – ore 18,00 : FONTE – Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito –

Agli assoluti primaverili di Riccione l’ultima giornata di gara regala alla folta rappresentativa militare presenti un bottino di 5 medaglie, di cui 4 d’oro e 2 di bronzo ed il secondo posto assoluto, sia per gli uomini che per le donne, nelle speciali classifiche di Società.
Ad aggiudicarsi il titolo di Campione d’Italia 2013 sono stati il Caporale Michela Guzzetti nella prova dei 100 rana, chiusi con il tempo di 1’08”22, il Caporale Francesco Pavone nei 200 farfalla (1’56”43) seguito al terzo posto dal Caporal Maggiore Niccolò Beni (1’59”34), il Caporale Niccolò Bonacchi nei 50 dorso (25”25), ed infine il Caporale Martina De Memme nella gara degli 800 stile libero, chiusi con il tempo di 8’31”46.
Il secondo bronzo, dopo quello del già citato Niccolò Beni nei 200 farfalla, è stato conquistato dal 1° Caporal Maggiore Erika Ferraioli nei 50 stile libero (25”64), portando a 5 il bottino delle medaglie vinte dall’atleta romana in questi Campionati Assoluti (3 d’oro vinte nelle staffette 4X100 e 4X200 stile libero e nella 4X100 misti, ed 1 d’argento nei 100 stile libero).
Con la giornata di ieri si è chiusa l’edizione 2013 degli assoluti primaverili di nuoto, consegnando alla squadra dell’Esercito in totale ben 25 medaglie, di cui 12 d’oro, 7 d’argento e 6 di bronzo e la qualificazione di alcuni atleti ai Campionati Mondiali di Barcellona, di previsto svolgimento dal 19 luglio al 4 di agosto:
– Federico Turrini: 200 e 400 misti e staffetta 4×200 stile libero;
– Fabio Scozzoli: 50 e 100 rana e staffetta 4×100 misti;
– Gabriele Detti: 800 e 1500 stile libero;
– Martina De Memme: 200 stile libero e staffetta 4×200 stile libero.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version