Roma – Non si ferma all’alt dei Carabinieri: inseguito e bloccato, aveva appena derubato una cittadina cinese

25 Ottobre 2012: FONTE-Arma dei Carabinieri-  Ieri pomeriggio sulla via Casilina, un 28enne romano, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri motociclisti del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il giovane viaggiava a bordo di un grosso scooter quando i militari gli hanno intimato di fermarsi per procedere ad un normale controllo. Per tutta risposta il ragazzo non si è fermato, ignorando l’alt e proseguito la marcia, ma è stato inseguito e bloccato poco dopo. I militari a seguito della perquisizione lo hanno trovato in possesso di una borsa da donna contenente 5570 euro in contanti e vari documenti appartenenti ad una cittadina cinese di 48 anni. Da ulteriori verifiche è emerso che il giovane, poco prima, spacciandosi per un Carabiniere aveva avvicinato la donna e simulando un controllo le aveva rubato la borsa con i soldi, per poi fuggire. Dopo l’arresto è stato portato in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Il mezzo utilizzato per compiere il furto è stato sequestrato mentre la refurtiva è stata riconsegnata alla vittima.

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati