Recuperate oltre 1500 stecche di Tabacchi Lavorati Esteri

25 Ottobre 2012: FONTE-GdF-  Nelle scorse settimane i finanzieri del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Tributaria di Trieste, nel quadro de! servizi anticontrabbando eseguiti presso l confini della regione, sono riusciti ad individuare un furgone con targa polacca che trainava un rimorchio costituito da una roulotte, che era entrato in territorio nazionale attraverso un valico nelle vicinanze di Cividale del friuli (Ud).

Il mezzo sembrava utilizzato per far trascorrere agli occupanti un periodo di vacanza nel nostro paese, ma i successivi analitici controlli del militari della Guardia di Finanza hanno permesso di rilevare che in diversi vani all’interno della roulotte erano state accuratamente e pazientemente occultate ben 1580 stecche di sigarette di marca “marlboro”, pari a 316 chilogrammi, destinate ad alimentare il mercato illegale del contrabbando.

l due responsabili dl entrambi di origine polacca, sono stati tratti in arresto ed associati alla casa circondariale di udine a disposizione della locale autorità giudiziaria. mentre i veicoli sono stati sequestrati in attesa del provvedimenti di confisca obbligatoria questa operazione va ad aggiungersi alle al tre poste in essere dal finanzieri del G.I.C.O. di Trieste che, da inizio anno, hanno già intercettato oltre sette tonnellate di sigarette e tratto in arresto trentasette responsabili di varia nazionalità.

Tutto ciò a testimonianza della particolare consistenza del fenomeno di tali traffici, per l quali e’ stata riscontrata la provenienza de! tabacchi dal paesi dell’est europa, sia per il basso costo locale, che per la facilità di approvvigionamento, di trasferimento e stoccaggio di ingenti quantitativi di prodotto.

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati