Venezia – Maxi sequestro di prodotti commercializzati abusivamente

19 luglio 2012: FONTE-Arma dei Carabinieri-Nell’ambito dei dispositivi predisposti dal Nucleo Natanti, i militari impiegati negli ultimi giorni hanno proceduto al controllo di diversi esercizi pubblici e realtà commerciali nonché all’identificazione di molteplici individui sospetti, contribuendo a garantire una cornice di sicurezza per cittadini e turisti.
In tale contesto, in esito ad apposite attività investigative allo scopo di accertare i flussi di provenienza degli oggetti posti abusivamente in vendita nel centro storico, i Carabinieri del Nucleo Natanti, in un negozio-magazzino gestito da un extracomunitario, hanno rinvenuto e posto sotto sequestro oltre 1.500 oggetti merceologici di svariata tipologia e fattura, tutti sprovvisti di etichettatura prevista dal codice sul consumo (D.lgs 206/2005) e in parte riproducenti note griffe contraffatte.

Si trattava, per la maggior parte, di articoli pronti per la vendita al dettaglio a prezzi variabili tra i 5,00 e i 30,00 euro e nel complesso, quindi, sono stati sequestrati prodotti per un valore commerciale di oltre ventimila euro. Nello specifico sono stati sequestrati oltre 1.500 giocattoli, accessori di moda per bambini e oggetti di bigiotteria di vari colori e modelli, batterie, tutti privi della prescritta etichettatura nazionale e comunitaria e, pertanto, sottoposti a sequestro amministrativo. Inoltre sono stati rinvenuti numerosi prodotti di pelletteria riproducenti note marche contraffatte, procedendo al loro sequestro penale e al deferimento all’autorità giudiziaria del titolare dell’attività commerciale.

Per meglio approfondire gli accertamenti, anche a maggior tutela dei consumatori, a seguito di accordi intrapresi con personale dell’Arpav, verranno anche fatti analizzare ancluni prodotti sequestrati per verificare che non contengano sostanze nocive o pericolose per la salute.

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati