Home Polizia di Stato Tiro a volo: in coppa del mondo oro per Di Spigno e...

Tiro a volo: in coppa del mondo oro per Di Spigno e argento per Rossi. Tricolore nel double trap per team

0

27 Marzo 2013 : FONTE- Polizia di Stato –

È iniziata la stagione del tiro a volo con le prime prove delle principali competizioni internazionali e nazionali.

Esordio positivo ad Acapulco (Messico) in coppa del mondo per gli atleti delle Fiamme oro Jessica Rossi e Daniele Di Spigno, che si sono subito piazzati sui gradini più alti del podio nelle rispettive specialità, nonostante l’applicazione dei nuovi regolamenti di gara.Il 17 marzo è stata la volta della fossa olimpica femminile e la campionessa olimpica cremisi ha fatto il suo esordio vincendo la medaglia d’argento.”Per essere la prima gara va benissimo – ha commentato Jessica dopo la gara – In semifinale ho fatto 13 su 15 mentre nella finale per il primo e secondo posto ho sparato proprio male e lo conferma il risultato di 9 piattelli su 15. A mio avviso il nuovo regolamento non ha senso, è noioso e la procedura della semifinale è troppo lunga. Comunque sono contenta perché ho iniziato molto tardi a sparare e non pensavo di sparare così bene da subito”.

Il 20 marzo è toccato agli specialisti del double trap che si sono affrontati e confrontati con il nuovo regolamento.

Daniele Di Spigno è partito con il piede giusto e, con il punteggio di 27 su 30, ha conquistato la medaglia d’oro.

Particolarmente difficoltoso è stato il pre gara di Daniele, che non ha potuto effettuare i tiri di prova ma solo gli allenamenti ufficiali perché i fucili della squadra italiana erano stati smarriti dalla compagnia aerea e consegnati solo il giorno degli allenamenti ufficiali.

“È stata una gara particolare su diversi fronti – ha raccontato il portacolori della Polizia di Stato – intanto perché era la prima competizione dove venivano messi in atto i nuovi regolamenti internazionali e poi perché il pensiero correva alla triste notizia della morte del capo della Polizia Antonio Manganelli. Questa vittoria la dedico a lui, che è stato un grande capo e un grande uomo”.

Anche il direttore tecnico Pierluigi Pescosolido si unisce al dolore per la scomparsa del prefetto: “È difficile gioire a pieno per una bella vittoria in una giornata profondamente triste. Era come un padre oltre che un eccezionale capo. Ci ha saputo guidare in questi anni con dedizione e professionalità e sono certo che continuerà a farlo da lassù”.

Il 17 marzo si sono disputati anche i Campionati italiani invernali a squadre e il team delle Fiamme oro ha vinto il tricolore nel double trap grazie alla splendida prova di Riccardo Rossi, Giuseppe Ciavaglia e Alessandro Belli.

Molto soddisfatto Pescosolido per il risultato ottenuto dai suoi ragazzi: “Nonostante le assenze dei tiratori di punta della squadra, abbiamo vinto per il quarto anno consecutivo il titolo d’inverno, e per questo faccio un grande applauso ai ragazzi”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version