Home Esercito Italiano ALPINI DELL’ESERCITO ADDESTRANO I PARACADUTISTI DELL’ESERCITO USA

ALPINI DELL’ESERCITO ADDESTRANO I PARACADUTISTI DELL’ESERCITO USA

0

21 Giugno 2021: FONTE – Stato Maggiore Esercito –

Capacità addestrative delle Truppe Alpine condivise con le Forze Armate di Paesi Alleati e amici.

Truppe Alpine dell’Esercito addestrano i paracadutisti della 173rd US Airborne Brigade alla “Verticalità”


Nei giorni scorsi si è concluso il corso basico di alpinismo a favore di due plotoni da ricognizione della 173ª Brigata paracadutisti dell’Esercito degli Stati Uniti d’America.

Iniziato il 31 maggio, il corso è stato il primo di una serie di eventi addestrativi che vedranno impegnati gli Alpini dell’Esercito Italiano e i Paracadutisti USA nei prossimi mesi per arrivare all’obiettivo finale di un’esercitazione da condurre congiuntamente, finalizzata a verificare le capacità di movimento e combattimento in terreno montano, per assolvere i compiti tattici propri della fanteria leggera da montagna in terreno impervio estivo.

Hanno preso parte al corso 31 allievi provenienti da due plotoni da ricognizione di due distinti Battaglioni Paracadutisti della 173rd US Airborne Brigade di stanza a Vicenza.

Il compito di addestrare il personale americano è stato assolto dal Centro Addestramento Alpino, in particolare dal 6° Reggimento Alpini, con istruttori provenienti anche da altri reparti dell’Esercito.

Durante il particolare momento formativo, che ha solitamente l’obiettivo addestrativo di fornire agli allievi le capacità di conoscere ed applicare le nozioni di “arrampicata”, si è tenuto conto delle capacità dei plotoni addestrati e pertanto sono stati aggiunti elementi didattici da “primi di cordata”, ovvero obiettivi per far condurre l’ascesa in prima persona su terreni facili oltre che applicare le capacità per affrontare itinerari alpinistici caratterizzati da lunghi sviluppi, difficoltà medie e forte esposizione alla verticalità.

Dalla base logistico addestrativa del Reparto Comando e Supporti Tattici “Tridentina”, sede in cui si sono svolte le lezioni teoriche, gli allievi hanno potuto raggiungere le più suggestive falesie e le più belle pareti di roccia delle Torri del Sella, del Lagazuoi, del Falzarego e la splendida area delle Cinque Torri.

A conclusione del corso e per sottolineare le capacità di formazione che il personale delle Truppe Alpine dell’Esercito può fornire in tema di “verticalità”, gli istruttori, con le cordate di allievi alle prese con la prima salita a più tiri, hanno realizzato una via di circa 200 metri, di sei tiri di corda, di difficoltà massima V+UIAA (sulla scala delle difficoltà di arrampicata), che ha preso il nome di “173rdBDE” in onore degli allievi americani e dell’impegno da loro profuso.

In occasione della cerimonia finale, il Generale di Divisione Michele Risi, Comandante della Divisione Tridentina e Vice Comandante delle Truppe Alpine, nel complimentarsi con gli allievi, ha consegnato loro il Diploma di “Basic Mountaineer Summer” e omaggiato il primo classificato con una piccozza, simbolo dell’alpinismo e del valore del risultato raggiunto.

© STATO MAGGIORE ESERCITO

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version