Home Esercito Italiano GIORNATE DI EMODONAZIONE STRAORDINARIE

GIORNATE DI EMODONAZIONE STRAORDINARIE

0

16 Giugno 2021: FONTE – Stato Maggiore Esercito –

Gli uomini e le donne dell’Esercito impegnati in gesti di solidarietà ed altruismo.

Le donazioni di sangue, in collaborazione con l’AVIS, si ripeteranno anche nei mesi estivi


Con giornate dedicate alle donazioni di sangue a favore delle comunità locali, prosegue l’impegno solidale degli uomini e delle donne dell’Esercito appartenenti all’area di responsabilità del Comando delle Forze Operative Sud, per far fronte alla ridotta disponibilità di sangue ed emoderivati negli ospedali.

Nei giorni scorsi i militari impiegati nell’Operazione “Strade Sicure” del Raggruppamento Sicilia Occidentale e quelli dell’82° Reggimento Fanteria “Torino” di Barletta hanno aderito a una raccolta volontaria di sangue promossa rispettivamente dalle sezioni AVIS di Caltanissetta e Barletta.

In particolare, la Brigata “Aosta” ha aderito alla raccolta con i militari del 4° Reggimento Genio Guastatori di Palermo, impegnandosi per un’ulteriore donazione, nei prossimi mesi, con il 6° Reggimento Bersaglieri. Anche i militari della “Pinerolo” non hanno fatto mancare il loro sostegno organizzando, in collaborazione con l’AVIS, giornate dedicate all’emodonazione.

Questi atti di volontaria generosità da parte dei militari delle due brigate risultano preziosi in un periodo come questo, caratterizzato, oltre che dall’emergenza sanitaria causata dal COVID-19, anche dal calo delle donazioni che, ogni anno, con l’approssimarsi della stagione estiva, può mettere seriamente a rischio le terapie salvavita e gli interventi chirurgici programmati e di urgenza. Sono numerosi, infatti, i pazienti che ogni giorno ricevono trasfusioni, molti dei quali affetti da patologie che richiedono regolarmente questo trattamento.

Tutte le fasi delle attività di donazione sono state condotte dai volontari dell’AVIS nel pieno rispetto delle misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19, secondo la circolare del Ministero della Salute, diramata attraverso il Centro Nazionale Sangue.

© STATO MAGGIORE ESERCITO

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version