Home Esercito Italiano STEADFAST JACKAL 2021: LA DIVISIONE VITTORIO VENETO SI ADDESTRA

STEADFAST JACKAL 2021: LA DIVISIONE VITTORIO VENETO SI ADDESTRA

0

07 Maggio 2021: FONTE –  Stato Maggiore Difesa –

Terminata la prima fase di pianificazione dell’esercitazione NATO Steadfast Jackal 2021


​Si è conclusa oggi, presso la Caserma Predieri di Firenze, sede del Comando Divisione “Vittorio Veneto”, la prima fase dell’Esercitazione NATO “Steadfast Jackal 2021” di previsto svolgimento nell’ultima parte dell’anno.

L’evento addestrativo, svoltosi nel pieno rispetto delle norme per il contenimento e il contrasto all’attuale situazione pandemica, ha visto il comando fiorentino inserirsi nell’ambito del più ampio processo di pianificazione sviluppato dal Comando Corpo d’Armata di Reazione Rapida (NRDC-ITA) della NATO in Italia.

In particolare, il personale esercitato, appartenente al costituendo NATO Multinational Division South HQ (MND-S), ha condotto, nella sua prima fase, un’attività di pianificazione della durata di due settimane costruita su uno scenario complesso e altamente realistico, in grado di replicare gli aspetti più complessi e delicati tipici delle moderne operazioni di gestione delle crisi.

Successivamente, nella seconda fase, è stato sviluppato il cosiddetto Concetto d’Operazione (CONOPS) al quale seguirà direttamente l’emanazione di un Ordine d’Operazione (OPORD) nel mese di maggio.

Lo sviluppo delle capacità di pianificazione nel ruolo di Land Tactical Element integrato in un Comando Joint è un traguardo addestrativo iniziale finalizzato al conseguimento delle condizioni prodromiche alla Initial Operational Capability (IOC).

Durante tutto il processo di pianificazione inoltre, sono stati instaurati con successo i collegamenti in rete RIFON infrastrutturale e satellitare con NRDC-ITA HQ grazie al supporto fornito dal personale del 1° reggimento trasmissioni di Milano.

La partecipazione alla “Jackal 2021” ha rappresentato un’opportunità addestrativa unica per il personale della “Vittorio Veneto”, una realtà moderna, pienamente operativa, che ha anche il compito di esercitare il Comando e Controllo delle attività di addestramento e approntamento delle quattro Brigate e unità dipendenti allo scopo di assicurare il livello di prontezza assegnato, rispettare gli impegni operativi e addestrativi pianificati e assolvere a ulteriori compiti non preventivamente programmati.

© STATO MAGGIORE DIFESA

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version