Home Missioni all'Estero 1° Corso “Personnel Management Administration”

1° Corso “Personnel Management Administration”

0

24 Settembre 2013 – ore 17,20 : FONTE – Aeronautica Militare –

Si è concluso a Shindand il 23 Settembre  il 1° Corso “Personnel Management & Administration”, ideato e strutturato dagli advisor dell’Aeronautica Militare, in sinergia con il personale militare afghano e con altri advisors della International Security, finalizzato a trasmettere ai militari afghani le conoscenze di base per assumere incarichi di responsabilità nel settore dello Human Resource Management.

Il percorso formativo, cui hanno preso parte 42 militari tra ufficiali e sottufficiali dello Shindand Air Wing (SAW), segue le direttive sulla formazione emanate dal Ministero della Difesa afghana di Kabul e dalla Nato Command Training Mission – Afghanistan (NATC-A).

Il corso, della durata di sei settimane, ha previsto lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche con una verifica finale del profitto, con l’obiettivo di trasmettere una formazione di base, uniforme e certificata, nel delicato settore dell’amministrazione del personale. Gli istruttori sono stati designati tra gli stessi ufficiali afghani, mentre gli advisor dell’Aeronautica Militare e del contingente multinazionale hanno svolto un ruolo di supervisione e di indirizzo, lasciando agli stessi afghani la guida dell’insegnamento col fine di far acquisire loro un’autonoma responsabilità nella pianificazione e strutturazione dei corsi futuri.


Nel corso della cerimonia finale di graduation, 37 militari afghani sui 42 frequentatori hanno ricevuto ilCertificate of Achievement
Durante la cerimonia, il Colonnello pilota Luca Vitali, comandante dell’Italian Air Advisory Team e il Colonnello statunitense Daniel Lasica, Comandante dell’ 838th Air Expeditionary Advisory Group, hanno ricevuto i ringraziamenti da parte del Generale pilota afghano Shamsullah, Comandante della SAW, che ha espresso apprezzamento per il lavoro degli advisor e parole di elogio per l’impegno profuso dai frequentatori del corso. Inoltre, il Generale Shamsullah ha esortato il personale afghano a proseguire con lo stesso impegno e dedizione la loro carriera, nella consapevolezza che questo percorso formativo, primo del suo genere nel settore della “gestione del personale”, costituirà un modello da seguire per tutte le basi dell’aeronautica afghana.

Considerato che la human resource è universalmente riconosciuta quale risorsa strategica principale di ogni organizzazione, la graduation  dei militari afghani rappresenta una pietra miliare per il futuro dello Shindand Air Wing e di una Afghan Air Force (AAF) professionale, completamente autonoma, operativa e sostenibile.
L’Italian Air Advisory Team è una unità dell’Aeronautica Militare che, dal 2 novembre 2010, opera nell’ambito della NATO Training Mission – Afghanistan (NTM-A). In particolare, il team dell’Aeronautica Militare opera presso la base aerea afghana di Shindand, all’interno dell’838th Air Expeditionary Advisory Group (AEAG) delle forze aeree statunitensi che, unitamente agli omologhi gruppi dislocati a Kabul e Kandahar, costituisce la struttura operativa del Comando NATC-A. Gli advisor dell’Aeronautica Militare, unitamente ai partner americani ed ungheresi presenti a Shindand, hanno il compito di sviluppare e consolidare la locale leadership afghana per gestire in autonomia lo Shindand Air Wing, ovvero l’unità dell’ Afghan Air Force designata quale polo addestrativo di spicco dell’intera aeronautica afghana. Nello specifico, il personale italiano, proveniente da diversi reparti dell’Aeronautica Militare, svolge attività diadvising finalizzata allo sviluppo di autonome capacità gestionali ed abilità tecnico-professionali in tutti i settori tipici di uno Stormo di volo o di Unità addestrativa: operazioni aeree, logistica, gestione amministrativa e finanziaria, gestione delle infrastrutture, previsioni meteorologiche, firefighting, force protection, maintenance, food service, billeting, medical clinic.

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version