Componente Sanitaria in Afghanistan

03 Giugno 2013 – ore 15,30 : FONTE – Contingente Italiano in Afghanistan –

A più di due mesi dall’assunzione di responsabilità nella Regione Ovest dell’Afghanistan, continuano le attività di supporto e sostegno a favore delle Afghan National Security Forces (ANSF) svolte dai militari italiani del Regional Command West.
In particolare, nell’ambito delle attività orientate al miglioramento delle capacità tecnico-specialistiche dell’Afghan National Army (ANA), i medici militari del contingente italiano operano quotidianamente a supporto dei colleghi afghani che, giorno dopo giorno, dimostrano di migliorare sensibilmente in termini di preparazione professionale e capacità di reazione alle molteplici richieste di assistenza.
In tale contesto, presso la Forward Operating Base (FOB) “Tobruk” di Bala Boluk, un medico militare dell’ANA, affiancato e supportato da personale sanitario italiano, opera da qualche settimana a favore dei militari afghani impegnati nella condotta delle attività operative nell’area.
La condivisione delle tecniche e procedure di intervento (training on job) risulta essenziale e determinante per garantire, nel prossimo futuro, la completa autonomia delle ANSF anche in questo specifico campo.
Questa attività rappresenta uno dei tasselli determinanti per la buona riuscita del processo di Transizione che, per quanto riguarda la sicurezza della regione ovest del Paese, prevede la completa leadership delle ANSF entro la fine del 2013.

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati