Home Missioni all'Estero Cambio in Kosovo

Cambio in Kosovo

0

29 Maggio 2013 – ore 15,30 : FONTE – Contingente italiano in Kosovo –

Presso la base di “Villaggio Italia” di Belo Polje, in Kosovo, ha avuto luogo ieri mattina la cerimonia di avvicendamento al comando del Joint Regional Detachment West (JRD-W) di KFOR. Il Tenente Colonnello Antonio Pellone, del 5° Reggimento Artiglieria Terrestre Lanciarazzi “Superga” di Portogruaro, è subentrato al Tenente Colonnello Giuseppe Cuomo del COMFOTER di Verona. All’evento, presenziato da Sua Eccellenza Michael L. Giffoni, Ambasciatore d’Italia in Kosovo, erano presenti il Comandante di KFOR, il Maggior Generale tedesco Volker Halbauer, il Generale di Brigata Salvatore Carta, Italian Senior Representative, il Colonnello Pierpaolo Giacomini Tiveron, Comandante del Multinational Battle Group West (MNBG-W), rappresentanti di organizzazioni internazionali e numerose autorità locali rappresentanti delle diverse etnie presenti nella regione. Compito principale del JRD-W, unità composta da team di militari italiani, sloveni e turchi, è quello di stabilire e mantenere costanti relazioni basate sulla reciproca conoscenza e fiducia con la popolazione, le autorità locali, le istituzioni religiose e le organizzazioni internazionali presenti nella propria area di responsabilità, per poter al meglio osservare ed interpretare gli aspetti e le dinamiche politiche, sociali, economiche e della sicurezza nell’area di responsabilità. Durante il suo discorso il colonnello Cuomo ha ringraziato, tra l’altro, i propri team LMT per il lavoro svolto durante i mesi di comando. La profonda conoscenza della realtà del territorio è stata consolidata e maturata attraverso numerosi contatti giornalieri con autorità locali e religiose, con esponenti politici e con il tessuto economico dell’area, che hanno permesso il rafforzamento della missione KFOR nell’area. Particolarmente rilevante è stato l’apporto del JRD-W durante la prima fase del processo di “unfixing” del Patriarcato di Pec. I militari italiani del JRD-W provengono dai reparti 5° Reggimento Artiglieria Terrestre Lanciarazzi “Superga” di Portogruaro, dal 2° Reggimento Artiglieria Terrestre “Vicenza” di Trento, dal 28° Reggimento “Pavia” di Pesaro, dal 17° Reggimento Artiglieria Controaerei “Sforzesca” e dal Comando Artiglieria Contraerea, entrambi con sede in Sabaudia.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version