Home Missioni all'Estero Afghanistan: Il comandante di ISAF in visita di commiato al Regional Command...

Afghanistan: Il comandante di ISAF in visita di commiato al Regional Command West di Herat

0

25 Gennaio 2013 : FONTE -ISAF RC-W OF-3 Mario Renna Public Affairs Office-

Il generale John R. Allen, comandante della International Security and Assistance Force (ISAF), si è recato oggi presso il Regional Command West di Herat – il comando a guida italiana per la regione occidentale dell’Afghanistan, per una  visita di commiato.

Nel corso della visita, l’alto ufficiale statunitense – che prossimamente lascerà il comando di ISAF – ha incontrato i vertici delle forze di sicurezza afghane presenti nella regione occidentale, insieme ai comandanti delle unità operative italiane, spagnole, statunitensi e lituane inquadrate nel comando multinazionale che fa capo al generale Dario Ranieri.

  

Nel suo discorso di commiato il generale Allen ha espresso la propria soddisfazione per la partnership tra il Regional Command West e le forze locali della polizia e dell’esercito, attualmente impegnate nel processo di transizione della sicurezza in tutte le province della regione occidentale del Paese. Il comandante di ISAF ha poi sottolineato i progressi registrati nel campo della governance e dello sviluppo ottenuti grazie al grande lavoro congiunto sul fronte della sicurezza, dichiarando infine il proprio ottimismo per il futuro dell’Afghanistan e della regione.

 

Nella giornata di ieri, la regione ovest era stata interessata anche dalla visita del Comandante del Joint Force Command – Brunssum della NATO,  il generale tedesco Hans-Lothar Domröse, il quale ha incontrato a Shindand i militari italiani dellaTransition Support Unit Centre – l’unità basata sul 3° reggimento alpini di Pinerolo comandata dal colonnello Andrea Bertocchi – per poi visitare la base aerea dove gli elicotteristi dell’aviazione afghana vengono addestrati da un team di advisor dell’Aeronautica Militare Italiana comandati il colonnello Luciano Ippoliti.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version