Protezione delle Risorse Idriche

30 ottobre 2012: Fonte – Contingente Italiano in Libano –

In Libano, nei giorni scorsi i caschi blu italiani della 132^ Brigata corazzata “Ariete”, hanno portato a termine alcuni progetti di cooperazione civile e militare consegnando alle municipalità del sud del paese alcune opere infrastrutturali nell’ambito della gestione delle risorse idriche, importantissime per lo sviluppo socio-economico dell’area, e implementando la stretta collaborazione con le Forze Armate libanesi con la consegna di attrezzature necessarie a migliorare le capacità di coordinamento tra la Forze Armate Libanesi e i contingenti UNIFIL durante le attività congiunte.
In particolare, a Shihin, è stata inaugurata una vasca di raccolta per le acque recuperate dopo il ciclo di depurazione, necessaria a incanalare le risorse idriche verso le attività produttive agricole.
Nella municipalità di Qana, il contingente italiano ha partecipato insieme a numerosi donatori internazionali alla realizzazione di un tratto di rete fognaria, inserita in un progetto di gestione delle risorse idriche, che prevede il pompaggio d’acqua da pozzi artesiani per gli usi domestici, e il recupero dell’acqua depurata da avviare all’irrigazione.
Durante le consegne delle opere, le autorità civili e religiose presenti, hanno ringraziato il Comandante del contingente italiano, Generale Gaetano Zauner, attribuendogli la cittadinanza onoraria, per l’accelerazione data alla realizzazione di progetti volti allo sviluppo economico dell’area e alla protezione delle risorse idriche.

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati