SAN SEVERO: CONTROLLI DEL TERRITORIO “AD ALTO IMPATTO” – UN ARRESTO PER “TENTATO FURTO” E CINQUE PERSONE DENUNCIATE.

13 Aprile 2021: FONTE – Comando Provinciale Carabinieri di Foggia –

Continuano i servizi di controllo straordinario del territorio dei Carabinieri, denominati “ad alto impatto”, che vedono impegnati, oltre ai militari della Compagnia di San Severo, anche quelli dell’11° Reggimento Carabinieri “Puglia” e le Squadre di Intervento Operativo del 14° Battaglione Carabinieri “Calabria”.

La scorsa settimana, i Carabinieri della Compagnia di San Severo, a seguito di perquisizioni domiciliari e veicolari, hanno denunciato un giovane di San Paolo di Civitate per illecita detenzione di munizionamento, un minorenne di San Nicandro Garganico per ricettazione di un motorino rubato lo scorso 5 gennaio, e uno di Apricena per porto di oggetti atti ad offendere in quanto circolava portando a bordo della sua autovettura, senza alcun giustificato motivo, una mazza da baseball e un piede di porco. Venivano inoltre segnalati alla Prefettura di Foggia, per i provvedimenti e le sanzioni amministrative di competenza, 6 assuntori di sostanze stupefacenti che a seguito dei controlli sono stati trovati in possesso di cocaina.

I militari della Stazione Carabinieri di Lesina invece hanno deferito in stato di libertà un diciannovenne originario della Romania che, esibendo una falsa attestazione di cittadinanza presso il locale Ufficio Postale, ha tentato di ottenere l’elargizione del reddito di cittadinanza che qualora la truffa fosse andata in porto gli sarebbe stato erogato mediante consegna di una carta di credito.

Non sono mancati i servizi volti ad assicurare il rispetto della normativa per il contenimento del contagio da Covid-19 e delle norme sulla circolazione stradale con l’elevazione di 21 contravvenzioni.

© COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI FOGGIA

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati