CERIGNOLA: A BORDO DI FURGONCINO RUBATO SCATENA PERICOLOSO INSEGUIMENTO. FERMATO UN 31ENNE.

09 Gennaio 2021: FONTE – Comando Provinciale Carabinieri di Foggia –

Nel corso dei servizi straordinari di controllo ad alto impatto svolti nei giorni scorsi a Cerignola dai Carabinieri della locale Compagnia, i militari della Sezione Radiomobile hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 31enne del Gambia.

Transitando sulla S.S. 544, in località Tressanti, i carabinieri hanno intimato l’alt al conducente di una Fiat Fiorino, il quale, per evitare il controllo, ha innescato un inseguimento con manovre azzardate e pericolose che si è protratto per alcuni chilometri, fino a località Lupara. Quando i militari hanno raggiunto e bloccato il veicolo in fuga, il conducente, con una brusca manovra, ha inserito la retromarcia e ha colpito la portiera anteriore destra del veicolo militare. I carabinieri sono comunque riusciti a impedire la fuga, bloccando ed identificando il conducente e i due passeggeri, tutti di provenienza africana e presumibilmente braccianti agricoli. Da immediati accertamenti, il Fiat Fiorino è risultato rubato a Foggia nel settembre 2020 nonché sprovvisto di copertura assicurativa. Il veicolo è stato sequestrato per la successiva restituzione al legittimo proprietario mentre il conducente dello stesso, 31enne del Gambia, senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per ricettazione. Lo stesso dovrà rispondere anche del reato di resistenza a pubblico ufficiale. Su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, il 31enne è stato associato alla casa circondariale del capoluogo dauno. Dopo la convalida del fermo, il Gip del Tribunale di Foggia ne ha disposto l’immediata liberazione in attesa del processo.

© COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI FOGGIA

Condividi

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sponsor

Articoli correlati